Ricette veloci
Mandorle, amiche in cucina


Le mandorle sono un prezioso alleato della nostra salute. In più, il loro gusto è perfetto per rendere più interessanti le ricette salate, a partire dall’aperitivo fino ai secondi piatti. Non vi resta che provare le nostre proposte, semplici e rapide come sempre, per scoprirlo!

Anche se la California è la maggior produttrice mondiale di mandorle, quelle italiane (riconoscibili ance dalla forma più regolare, larga e piatta) sono più saporite. Risultano tra i semi più adatti a dare tono ed energia, in quanto hanno un apporto equilibrato di grassi insaturi, fibre, proteine e un’ampia gamma di sali minerali tra cui calcio, fosforo, magnesio e potassio, utili per il tono muscolare, e di vitamina E, protettiva per il sistema nervoso.

Mandorle per ossa di cemento armato

Le mandorle, altamente rimineralizzanti grazie alla presenza di vitamine e numerosi minerali e oligoelementi sono fenomenali per la salute delle ossa. Sono consigliate, per il loro apporto di calcio, come alternativa ai latticini, anche perché molti studi recenti evidenziano nel latte una dose eccessiva di grassi e, probabilmente, di fosfati, che riducono l’assimilazione ottimale del calcio. Le mandorle sono raccomandate in particolare alle donne incinte o che allattano, ai bambini in fase di crescita, agli sportivi e alle persone con il sistema nervoso indebolito.

Sceglierle e conservarle bene

Comprate mandorle fresche quando sono in stagione, oppure sgusciate, se possibile al naturale (non salate, né affumicate, né tostate). Fresche si conservano in frigorifero qualche giorno, quelle sgusciate diverse settimane in un recipiente ermetico, in luogo secco o in frigorifero.

Una crema spalmabile per sfiziosi stuzzichini

Spuntate le zucchine e grattugiatele con la parte a fori grandi di una grattugia per verdure. Stendetele in un panno pulito e strizzatele per far perdere loro la maggior quantità possibile dell’acqua di vegetazione. Tritate finemente l’aglio e mettetelo, insieme alle zucchine, in una padella con 2 cucchiai d’olio, cuocendo il tutto per una decina di minuti e mescolando di tanto in tanto. Se necessario, negli ultimi minuti di cottura aggiungete poca acqua, poi salate e pepate. Riunite nel frullatore le mandorle, la rucola e le foglie di basilico, quindi con la funzione a impulsi tritate finemente il tutto. Unite le zucchine, il lievito alimentare, 2 cucchiai d’olio, il succo e la scorza tritata del mezzo limone, una presa di sale e di pepe. Se piace, potete aggiungere il parmigiano grattugiato. Servite la crema, preferibilmente accompagnandola con ortaggi crudi ridotti in bastoncini o con i cracker.

5 ricette salate con le mandorle.

Crema di peperoni arrosto con mandorle e stracciatella
Difficoltà: facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Orecchiette integrali in salsa speziata di ricotta e mandorle
Difficoltà: facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Barbara Toselli



Crema di carote e mandorle alla salvia
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Marco Bianchi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome