Facilissime da preparare, fresche e stuzzicanti, nei vostri barbecue queste salse andranno a impreziosire anche l’alimento più semplice, dal pane, ai formaggi, alle verdure. Tutte vegetariane e ricche di aromi di stagione.

Estate, tempo di vacanze, cene all’aperto, gite nella natura. Questi momenti conviviali possono diventare un’occasione perfetta per una bella grigliata, in giardino, in terrazzo o in un’area attrezzata nel verde. Anche per vegetariani o vegani, ovviamente. Sulla griglia, infatti, non devono obbligatoriamente finire carne o pesce, ma danno il loro meglio anche pane, formaggi, tutti i tipi di verdure, hamburger di cereali o legumi, salsicce vegetali, tofu, seitan e tempeh. Come saporito e insolito accompagnamento vi proponiamo alcuni condimenti e salse a base completamente vegetale. Nulla a che vedere con quelle che si acquistano al supermercato, spesso troppo ricche di grassi quasi mai di qualità, aromi, additivi e con molto sale.

Idee sfiziose di abbinamenti
Una volta preparate le salse, manca solo qualche suggerimento su come gustarle al meglio. Gli hamburger di legumi, il tempeh, i wurstel vegetali, il pane abbrustolito sono ancora più gustosi con la salsa barbecue. Quella al tofu e menta è ideale con patate e cipolle al cartoccio, zucchine e melanzane grigliate, insalata di pomodori e cetrioli. Per il seitan e il tofu alla griglia e l’insalata di patate a vapore, è perfetta la senape all’antica al miele. La maionese di avocado al curry rende saporiti e stuzzicanti le carote, il sedano e i peperoni crudi, gli spiedini vegetariani, il tofu e le pannocchie grigliate. La salsa agrodolce alle prugne e cipolle arricchisce di gusto il seitan, il tempeh e i tomini alla griglia.

Salsa al tofu e menta

Ingredienti per circa 300 g
250 g di tofu cremoso, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, 1 spicchio d’aglio, 1 mazzetto di menta fresca, 1 limone, pepe, sale, paprika piccante a piacere

1 Pulite la menta e tritate le foglie insieme all’aglio. Mettetela in una ciotola capiente, unite l’olio e il succo del limone spremuto.
2 Aggiungete il tofu al condimento. Amalgamate bene, aiutandovi con pochissima acqua per rendere la consistenza più fluida.
3 Condite la salsa ottenuta con sale, pepe e, a piacere, poca paprika piccante. Lasciate riposare in una ciotola coperta in frigorifero per qualche ora, prima di servirla.

Maionese di avocado al curry

Ingredienti per circa 250-300 g
2 avocado maturi, 1 limone, 1 cucchiaino di curcuma, 1 cucchiaino di curry (dolce o piccante), sale

1 Tagliate a metà gli avocado nel senso della lunghezza, eliminate il seme e con un cucchiaio prelevatene tutta la polpa.
2 Mettetela nel bicchiere del mixer insieme al succo del limone spremuto, alle spezie e al sale.
3 Frullate quanto basta per ottenere una crema omogenea. Servite la salsa immediatamente o conservatela in frigorifero ben chiusa, ma consumatela comunque nel giro di qualche ora perchè irrancidisce facilmente.

Salsa barbecue

Ingredienti per circa 300 g
250 g di passata di pomodoro (o 500 g di pomodori freschi privati della buccia e dei semi), 3 cucchiai di concentrato di pomodoro, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 4 cucchiai di sciroppo d’acero, 2 cucchiai di senape (autoprodotta secondo la ricetta), 1 cucchiaino di tabasco, 1 cucchiaino di salsa di soia, 3 cucchiai di aceto di mele, peperoncino in polvere, sale

1 Tritate l’aglio e la cipolla e poneteli in una pentola capiente a rosolare con l’olio extravergine. Mescolate in una ciotola lo sciroppo d’acero, la senape, il tabasco e la salsa di soia, versate sopra al soffritto e fate insaporire qualche minuto, fino a che il tutto non risulta leggermente caramellato.
2 Bagnate con l’aceto e aggiungete quindi passata e concentrato di pomodoro. Fate sobbollire a pentola scoperta, a fuoco minimo, per circa 15-20 minuti, fino a che la salsa non è ben densa. Regolate di sale o peperoncino.
3 Lasciate raffreddare, trasferite in un barattolo chiuso e consumate nel giro di qualche giorno. Questa salsa si conserva anche qualche mese in barattoli sterilizzati.

Salsa agrodolce di prugne e cipolle

Ingredienti per circa 300 g
2 cipolle rosse medie, 200 g di prugne (già private del nocciolo), 1 cucchiaio di aceto di mele, 2 cucchiai di vino rosso, 2 cucchiai di succo concentrato di mela, 1 foglia di alloro, ½ cucchiaino di pepe nero macinato, ½ cucchiaino di noce moscata in polvere, ½ cucchiaino di zenzero fresco grattugiato, olio extravergine d’oliva, sale

1 Pulite e tritate finemente le cipolle. Tagliate a pezzi anche le prugne.
2 Fate tostare, in un tegame ampio, le spezie e l’alloro con poco olio, quindi aggiungete la cipolla e fatela rosolare. Unite anche le prugne, bagnate con il vino, l’aceto e il succo concentrato di mela, mescolando con cura. Quindi salate, abbassate la fiamma e fate cuocere dolcemente fino a che il sugo non si è ritirato e la salsa risulta abbastanza densa.
3 Eliminate l’alloro, fate intiepidire e, se il consumo non è immediato, conservate la salsa in frigorifero in un contenitore ben chiuso.

Senape all’antica con miele

Ingredienti per circa 300 g
100 g di senape in grani (misti gialli e bruni oppure solo gialli), 80 ml di aceto di mele, 70 ml di acqua, 2 cucchiai di miele di castagno o malto d’orzo o di riso, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 1 pizzico di chiodi di garofano in polvere, pepe bianco, sale

1 Ponete i semi di senape in una ciotola capiente, copriteli con l’aceto e lasciateli una notte ad ammorbidirsi. L’indomani trasferite il tutto nel bicchiere di un frullatore e aggiungete l’acqua, il miele, le spezie e il sale.
2 Frullate a impulsi fino a che non raggiungerete una consistenza cremosa, ma grossolana. Tenete da parte una cucchiaiata del composto, quindi proseguite fino a che il tutto non risulta completamente uniforme. Unite ora la senape tenuta da parte.
3 Completate aggiungendo l’olio a filo, quindi trasferite la salsa in un contenitore, preferibilmente un barattolo di vetro, e attendete almeno 12-24 ore prima di consumarla. Potete conservarla in frigorifero per una settimana.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome