Scuola di cucina
Cheesecake alla frutta

Foto di Luca Colombo

Ciliegie, albicocche, limone: rendiamo ancora più dolce la bella stagione con queste fantastiche ricette di cheesecake, anche in versione vegan, accompagnate da preziosi suggerimenti, sia per le versioni a caldo che per quelle a freddo

Come merenda o per chiudere una cena con gusto, la cheesecake può essere un'ottima soluzione, soprattutto in questa stagione. Fresca e cremosa, con o senza cottura, è una torta che può essere preparata in molte varianti, noi ve ne proponiamo 3 che hanno come protagonista la frutta fresca.

I consigli per preparare una buona cheesecake

Una base compatta

Per qualsiasi tipo di cheesecake, sia preparata a freddo, cioè senza cottura, sia cotta al forno, è importante partire da una buona base. L’impasto di biscotti deve essere sempre schiacciato con cura e poi livellato. Inoltre è fondamentale che la base riposi in frigorifero per almeno 30 minuti prima di essere ricoperta con la farcia. Ciò perché i leganti grassi, come olio, grassi vegetali o burro, devono indurirsi e formare la “maglia” giusta per reggere tutto il dolce. Attenzione: nel caso delle cheesecake cotte la cui base forma un guscio di pasta per accogliere il ripieno, è importante costruire prima i bordi, che non devono risultare sottili, e poi sistemare il fondo.

Che ingredienti preferire per le cheesecake?

In generale i biscotti più consigliabili per la base sono quelli secchi oppure i frollini. Quelli secchi, però, possono avere bisogno di una quantità maggiore di grassi come legante. Passando ai formaggi della farcia, quelli da scegliere sono la ricotta e i formaggi spalmabili. Nelle cheesecake cotte si può arricchire la farcia anche con un po’ di panna liquida, mentre per quelle a freddo è sempre preferibile utilizzare la panna montata per un risultato più soffice.

I punti da curare nelle preparazioni di cheesecake vegan

Per preparare una buona cheesecake completamente vegetale bisogna fare attenzione ai vari aspetti. Il primo riguarda la base, che naturalmente deve essere fatta con biscotti vegan, poi è necessario utilizzare come legante un grasso vegetale, ad esempio l’olio di cocco, ma anche l’olio d’oliva o di semi dal sapore delicato. È sempre buona norma incorporare l’olio poco per volta perché si assorba bene. Per la farcitura è meglio scegliere yogurt vegetali molto compatti e integrali con amidi (di mais o di riso) oppure con fecole per dare consistenza. Un’altra soluzione può essere quella di utilizzare metà yogurt vegetale e metà tofu cremoso (chiamato anche silken tofu) che è molto più morbido del tofu tradizionale. Inoltre per ottenere la giusta consistenza è fondamentale dosare la giusta quantità di agar agar, gelificante vegetale necessario per assicurare compattezza alla farcia. Infine, la panna vegetale può essere un ulteriore aiuto per donare alla crema una consistenza vellutata.

Ecco le nostre 3 fantastiche cheesecake alla frutta.

Cheesecake alle ciliegie
Difficoltà: media
Preparazione: 45 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Emanuele Patrini

Cheesecake al forno di cioccolato, ricotta e albicocche
Difficoltà: media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Emanuele Patrini

Mini cheesecake vegan al limone
Difficoltà: alta
Preparazione: 45 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Emanuele Patrini

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome