Cucina Naturale di aprile: la cucina è golosa ma leggera!


Il desiderio di depurarsi e disintossicarsi, insieme a quello di seguire un’alimentazione leggera, equilibrata e ricca di sapori è il tema del numero di aprile di Cucina Naturale

Il desiderio di depurarsi e disintossicarsi, insieme a quello di seguire un’alimentazione leggera, equilibrata e ricca di sapori è il tema del numero di aprile di Cucina Naturale. Partendo sempre dagli ortaggi che la stagione ci offre, naturalmente. Le Ricette di stagione hanno gli asparagi come raffinati protagonisti di antipasti, una ciambella di quinoa come primo piatto, secondi, contorni. La Cucina sfiziosa propone sei ricette vegetariane di pasta, anche senza glutine. Carote e patate escono dal ruolo di cibo-base: delle prime vi raccontiamo le proprietà e ve le proponiamo in una crema e in un contorno esotico, mentre delle seconde troverete tantissime ricette una più gustosa e intrigante dell’altra. La dieta è depurativa, e anche le ricette ayurvediche sono all’insegna della leggerezza. Ci fermiamo qui: il resto, scopritelo da soli…

Cucina Naturale è disponibile in edicola (a 3,40 euro) o in abbonamento nella tradizionale versione cartacea. O in PDF, sempre a 3,40 euro, per una comoda e immediata lettura e archiviazione su Pc, anche in versione sfogliabile su iPad!

In edicola dal 26 marzo, a richiesta, con il numero di marzo di Cucina Naturale e, successivamente, in libreria, la guida:

La cucina crudista

di Laura Cuccato e Michele Maino

Il libro
Essere crudisti significa mangiare frutta e verdura, germogli e semi e seguire le regole comportamentali dell'igienismo: uno stile di vita che aiuta a disintossicare mente e corpo trattando gli alimenti alla temperatura massima di 45 °C. Il crudismo del libro è vegano e non comprende l'uso di latticini, uova, zucchero o farine raffinate. Nella prima parte del libro si descrivono le principali operazioni di questa cucina dalla scelta degli alimenti alla loro pulizia e taglio, dalla marinatura, all'estrazione dei succhi, dalla fermentazione, all'essiccazione, soffermandosi sull'utilità di alcuni strumenti come mixer, frullatori, estrattori ed essiccatori. Grande spazio viene dato anche all'arte del condimento. La seconda parte è dedicata alle ricette dagli aperitivi agli antipasti, dai primi e secondi alle insalate e "formaggi"; senza dimenticare il pane e i crackers, le salse e i condimenti e naturalmente i dolci. Un libro indispensabile non solo per chi ha scelto un'alimentazione crudista. A tutti fa bene aumentare la presenza di alimenti crudi nella propria alimentazione.

Gli autori

Laura Cuccato
Architetto e web designer appassionata di piante e cucina. Conosce l'igienismo durante il primo di cinque digiuni e lo applica come stile di vita. Nel 2006 nasce "Salto nel Crudo", il sito e blog, attraverso il quale promuove eventi e corsi nel nord Italia dove vive. Nel 2011 cura le ricette di "Il crudo è servito" e nel 2012 quelle di "Frullato e Mangiato", collabora con la rivista Open Kitchen Magazine.

Michele Maino
Giornalista, fotografo, interprete, traduttore e appassionato viaggiatore, ha vissuto a lungo nei Paesi arabi. Al suo ritorno in Europa si è avvicinato alle terapie naturali e alla macrobiotica abbracciando l'etica vegetariana. Nel 2009 ha frequentato, a Parigi, la scuola di alta cucina Le Cordon Bleu, diventando chef e, dopo una serie di esperienze di lavoro e formazione in diversi ristoranti stellati e non, tra cui Ze Kitchen Gallery a Parigi, dove ha approfondito la cucina fusion, e Joia dello chef Pietro Leemann a Milano, ora si dedica all'insegnamento della cucina naturale e fusion e lavora a Milano all'Osteria 55. Collabora con la rivista Cucina Naturale e con Carlo Codarini gestisce il ristorante Osteria 55 a Milano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome