La ricetta della vita


Sempre più spesso scopriamo nuove e interessanti relazioni che ci uniscono al cibo come con un cordone ombelicale, in un’interazione mai a senso unico. Il nostro patrimonio genetico è però influenzato sia dall’alimentazione sia dal nostro stile di vita
Autore: Andrea Busalacchi
Editore: Tecniche Nuove
Pagine: 192
Formato: 17 x 24 cm
Prezzo in promozione (cartaceo): 13,52
Prezzo in promozione (digitale - pdf): 10,50
Acquista

laricettqa della vitaSempre più spesso scopriamo nuove e interessanti relazioni che ci uniscono al cibo come con un cordone ombelicale, in un’interazione mai a senso unico. Il nostro patrimonio genetico è però influenzato sia dall’alimentazione sia dal nostro stile di vita.

Il percorso proposto in questo libro che parte dallo stress, soggetto spesso protagonista della nostra vita, e di come sia possibile controllarlo con semplici accorgimenti e tecniche di rilassamento, si sviluppa poi lungo un cammino che approfondisce sempre più i legami esistenti tra cibo e salute indispensabili per il mantenimento di una condizione fisica eccellente.
Parlare però di prevenzione esclusivamente attraverso un legame diretto fra alimento e probabili patologie risulterebbe restrittivo, motivo per cui viene proposto un nuovo approccio all’alimentazione che prevede una selezione programmata della dieta. Nasce così la “Dieta EPIG”, un percorso alimentare che sfrutta tutte le conoscenze finora acquisite, rendendole semplici e facili da seguire, con una dieta varia che incrocia tutti gli alimenti in modo ordinato e armonico. Completano il volume i piatti realizzati dagli chef Aurora Mazzucchelli, Heinz Beck, Marco e Vittorio Colleoni e Rita Busalacchi che hanno realizzato appositamente per noi ricette eccellenti basandosi sulle regole della “Dieta EPIG”.

L’autore

Andrea Busalacchi

Andrea Busalacchi
Laureato in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, è docente universitario e svolge attività di ricerca. Nutrizione e Dietetica, Scienze e Tecnologie Cosmetiche sono solo alcune delle sue specializzazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here