Soprattutto in questo periodo la buona misticanza condita con olio, limone o aceto rimane uno dei contorni più gettonati. Anzi, talvolta si fa talmente ricca che diviene essa stessa pasto. Unica condizione? Mixare saggiamente gli ingredienti.

In estate il nostro organismo richiede cibi freschi, leggeri, dai sapori solari. E' questo il momento delle insalate. Non parliamo di quelle che si preparano quotidianamente come contorno, ma di veri e propri piatti unici ai quali in Italia ci stiamo avvicinando (insalata di riso a parte) da pochi anni sull'onda di una maggior attenzione ai valori dell'alimentazione sana.
Una salade composée, detta alla francese, è l'ideale per un pasto veloce, magari in spiaggia o sotto il pergolato, che non ci costringa a lunghe fatiche per digerire e ci dia quel senso di freschezza che la stagione richiede.
Quindi dall'anguria al melone, dai pomodori ai cetrioli, non c'è niente di meglio dei prodotti freschi dell'estate per inventare accostamenti inusuali e dar vita a freschissime insalate che, con l'aggiunta di qualche ingrediente più sostanzioso, come i formaggi, si trasformano in stuzzicanti e vitaminici piatti unici.

Ecco allora alcune ricette che permettono di liberare la nostra fantasia

Insalata al basilico con germogli croccanti al timo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Spaghetti di cetrioli e sedano con cacioricotta e menta
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Barbara Toselli


Insalata di patate al pesto aromatico
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Involtini leggeri di porri ai ceci
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here