Vino e aceto balsamico: il Mipaaf informa


Con una nota e con un comunicato il Mipaaf ha chiarito alcune questioni relative all'applicazione del Regolamento comunitario sulla vinificazione biologica (Reg. (UE) n. 203/2012) entrato in vigore lo scorso agosto.

Con una nota e con un comunicato il Mipaaf ha chiarito alcune questioni relative all'applicazione del Regolamento comunitario sulla vinificazione biologica (Reg. (UE) n. 203/2012) entrato in vigore lo scorso agosto.

La nota n. 525 del 4 ottobre 2012, chiarisce che queste norme non debbono essere applicate anche ai prodotti vitivinicoli utilizzati come ingredienti degli aceti balsamici.

Nel Comunicato, che è stato inviato alla Gazzetta Ufficiale per la pubblicazione, il Mipaaf informa che "si è provveduto ad accertare la disponibilità sul mercato dell'Unione Europea dei prodotti e delle sostanze contrassegnate con un asterisco nell'Allegato VIII bis del Reg. (CE) n. 889/2008 per la produzione di prodotti vitivinicoli biologici". Il Comunicato elenca poi I prodotti risultati disponibili e quelli risultati non disponibili e si specificano le conseguenze di tale disponibilità o indisponibilità.

Scarica qui il pdf della Nota n. 525

Scarica qui il pdf del Comunicato

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome