È operativo dal 1 ottobre il sistema di informatizzazione per le aziende biologiche


D'ora in avanti le nuove aziende che entrano nel sistema di controllo e certificazione del biologico dovranno notificare l'inizio della propria attività per via telematica. Entro la fine dell'anno dovranno farlo anche tutte le aziende già registrate con il vecchio sistema cartaceo

"Il biologico è un settore che mostra vitalità, con un crescente apprezzamento da parte dei consumatori e un tessuto di aziende sempre più radicato sul territorio. Per questo siamo impegnati a migliorare il sistema di garanzie che è alla base dello sviluppo del comparto. Il Sistema Informativo Biologico (SIB) che abbiamo istituito e reso operativo  ci consentirà di andare proprio in quella direzione: aumentare la trasparenza, rendere più efficiente il sistema di controllo per l'agricoltura biologica e ridurre il carico burocratico per gli operatori". Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Mario Catania ha commentato l'avvio dell'operatività del SIB, Sistema di informatizzazione delle aziende biologiche. Di cosa si tratta? "Dal 1° ottobre - si legge in una nota del MIPAF - è obbligatorio per gli operatori notificare l'inizio della propria attività nonché le variazioni successive alla notifica tramite il SIB. Tutti gli operatori che hanno già presentato la notifica alle Amministrazioni competenti e sono già inclusi negli elenchi regionali e nazionale sono tenuti ad informatizzare la notifica entro il 31 dicembre 2012. Tuttavia per un periodo transitorio gli operatori che hanno diverse sedi operative presentano la notifica sia ai sistemi informativi di ciascuna delle seguenti Regioni: Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana, Veneto ed Umbria, che al SIB per le altre Regioni e Province Autonome, in relazione all'ubicazione della sede operativa. Informazioni dettagliate sono consultabili al sito www.politicheagricole.gov.it e www.sinab.it (sezione strumenti utili - informatizzazione)".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome