Il mercato del bio cresce. NaturaSì a quota 100


Il mercato del bio In Italia resiste alla crisi. I consumatori ricercano sicurezza alimentare, qualità e tutela ambientale. NaturaSì risponde con l’apertura del 100° supermercato bio

Sicurezza alimentare, qualità e tutela ambientale: i consumatori italiani prestano più attenzione a ciò che mettono nel carrello della spesa e sempre più famiglie, il 53% degli italiani secondo i risultati del’Osservatorio SANA 2012 a cura di Nomisma, acquistano prodotti biologici.
Cresce il valore delle vendite di prodotti bio che, tra canale specializzato e GDO, ha raggiunto oltre 1,5 miliardi di euro, facendo sì che il bio “pesi” per l’1,3% sui consumi interni domestici.
NaturaSì risponde alla sensibilità dei consumatori e alle loro necessità con l’apertura del 100° supermercato bio in Italia e precisamente a Milano, in corso Indipendenza, 7 e a Lecce in via San Cesario, 153.
Ciascuno dei 100 Supermercati bio, oltre che ad offrire più di 4.000 prodotti biologici certificati offre l’opportunità di conoscere un mondo che si concentra sulla qualità, sul benessere e sulla sicurezza alimentare e che promuove il rispetto dell’ambiente, della biodiversità e del lavoro anche dei piccoli produttori, la formazione, la solidarietà.

“Molti consumatori preferiscono la qualità alla quantità, servendo sulle loro tavole prodotti biologici, spiega Roberto Zanoni, Direttore Generale di EcorNaturaSì. Stiamo vivendo una crisi economica che guida gli italiani a tagliare le spese e modificare i comportamenti d’acquisto. I consumatori sono più esigenti e noi rispondiamo quotidianamente con prodotti di qualità, certificati, controllati in tutti i nostri 100 supermercati, che a settembre hanno fatto registrare una crescita del 10,74% in valore di vendite. L’inaugurazione del 100° negozio, che, mi piace ricordarlo, è avvenuta contemporaneamente a Milano e a Lecce, come fosse un ponte tra nord e sud, è importante per il nostro gruppo, e dimostra che il bio, in costante crescita da molti anni, è un settore ad oggi trainante per l’agroalimentare italiano, con molte potenzialità per una crescita sana e di lungo periodo”.

Per una totale trasparenza sul mondo del biologico in tutti i supermercati NaturaSì viene posta una “lente di ingrandimento” sull’anello a monte dell’intera filiera, quello dei produttori. Il consumatore bio può vivere un'esperienza unica di conoscenza dei produttori e delle produzioni, per tracciare un filo diretto dal campo alla tavola.

“Crediamo fondamentale far conoscere ai consumatori da dove provengono i prodotti bio, chi li ha coltivati con impegno, passione e anche fatica, spiega Fabio Brescacin, Presidente di EcorNaturaSì. Uniamo in questo modo la filiera e vogliamo mettere in evidenza i produttori che hanno detto Sì alla Natura e al biologico, che quotidianamente lavorano sui campi per offrirci ciò di cui ci nutriamo tutti i giorni”.

In tutti i supermercati bio NaturaSì, sugli scaffali, esistono vere e proprie lenti di ingrandimento per permettere ai consumatori di leggere molto bene le etichette e assicurarsi della qualità di tutti gli ingredienti. Inoltre ciascun consumatore ha possibilità di consultare le analisi eseguite dal Controllo Qualità NaturaSì su un campione di prodotti che compongono l'assortimento del negozio, che mensilmente vengono affisse sulle bacheche. Queste attività sono di integrazione a quelle effettuate dagli Organismi di Controllo riconosciuti al fine di dare ulteriori garanzie al consumatore, sia dal punto di vista igienico - sanitario, che del rispetto del metodo biologico.

Anche attraverso l’inaugurazione del 100° supermercato bio Naturasì strizza l’occhio all’ambiente. In fase di progettazione e di realizzazione del supermercato è stata prestata una particolare attenzione alla sostenibilità ambientale. All’interno del punto vendita si trovano elementi in faggio trattati con vernice naturale, pareti e soffitto colorati con tinte a componenti naturali, illuminazione generale con lampade a risparmio energetico, cestini per la spesa in pet riciclato.
Come in tutti gli altri punti vendita NaturaSì alle casse sono disponibili le borse per carrello in cotone bio, coltivato con criteri equo-solidali, con manici Natur-Tek totalmente biodegradabili e la borsa in rete, 100% cotone biologico; per il reparto ortofrutta sono stati posizionati i contenitori per gli shopper in Biocartene®, biodegradabili e compostabili. Tutto il personale indossa le divise realizzate in cotone biologico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome