Demeter Italia si è data un nuovo Statuto e nuove linee guida


Demeter è un’associazione privata di produttori, trasformatori e distributori di prodotti agricoli e alimentari biodinamici. Sono soci coloro che, conducendo la propria azienda conformemente agli standards internazionali Demeter per la produzione, trasformazione ed etichettattura hanno diritto di fregiare del marchio Demeter i propri prodotti

A 30 anni dalla sua fondazione,  Demeter Italia, riunita in assemblea nazionale a Milano, ha cambiato il suo Statuto. I cambiamenti sono stati approvati all’unanimità. Ne da notizia il SINAB.

Il nuovo Statuto ammette a soci solo Produttori, Trasformatori e Distributori eliminando quindi la figura del socio “fisico” ma istituendo quella di Socio sostenitore senza diritto di voto e candidatura. Cambio anche ai vertici:  a Giovanni Legittimo e  Lapo Cianferoni, membri della Consiglio Direttivo (ora chiamato Consiglio di Amministrazione), subentrano Domenico Di Ciero e Andrea Quagliolo. Il Consiglio di Amministrazione risulta a questo punto composto da 6 agricoltori e da 1 rappresentante unico per le altre categorie e per l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica. Un altro documento approvato è quello che chiarisce le tempistiche e restringe le deroghe sul compostaggio, sulla presenza degli animali in azienda e affronta altri punti importanti,  tutti peraltro già presenti negli standard di produzione.

Il rinnovamento e l’entusiasmo partito qualche anno fa dall’intenso lavoro dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica ha segnato il rinnovamento progressivo del lavoro e della struttura di Demeter Italia. Una collaborazione stretta, professionale, verso l’innalzamento della qualità del lavoro biodinamico in Italia e la sua massima valorizzazione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome