Un modo più sano per cuocere le melanzane di base

5 | 1 voto/i

Un metodo alternativo più sano e pratico per cuocere le melanzane evitando la classica frittura, salvaguardare meglio la nostra salute e salvare allo stesso tempo il gusto

Grazie alla forma e al particolare colore intenso con varie sfumature che vanno anche al di la del comune colore viola, basti pensare alla melanzana rossa di Rotonda diffusa in Basilicata, le melanzane sono ortaggi simbolo della calda estate.

Con una diffusione molto estesa in tutte le cucine del sud Italia e con qualche sorpresa anche in quelle meno scontate del nord del paese a dimostrazione delle duttilità in cucina di questo ottimo ortaggio stagionale.

Una sua problematica tipica in cucina spinge a porre un attenzione particolare per non compromettere troppo il quadro nutrizionale e organolettico del vegetale.

È abbastanza noto infatti che le melanzane sanno dare un ottimo sapore a molti piatti apportando sostanze preziose che sono soprattutto contenute nella buccia ragione per cui non conviene mai eliminarla.

Ma hanno il difetto non di poco conto di assorbire come delle spugne i grassi qualsiasi essi siano e qualsiasi mezzo di cottura si usi.

La tradizionale frittura è in questo senso ben poco raccomandabile perché lascerebbe l'ortaggio con un alto livello di olio internamente.

Per alcune ricette si può ovviare con il metodo molto interessante e pratico che vi racconto in questo mio intervento e che può risultare molto utile a tanti di voi.

In una caraffa o bicchiere alto si mette una parte di olio con una parte di acqua o meglio ancora brodo vegetale, si aggiunge un'erba aromatica a scelta e si mescola fino a creare un'emulsione che può essere più efficace e stabile usando un comune frullatore a immersione.

Con questa si spennellano le melanzane tagliate a fette stese in una teglia rivestita da carta da forno e si infornano per circa 15 minuti ottenendo un risultato molto soddisfacente.

Per quanto non sia paragonabile alla classica frittura risulta un ottimo compromesso e da qui si può partire per realizzare diverse cose interessanti.

Se ho tempo cerco di realizzare una ricetta apposita che vi sia da esempio più pratico e stimolante!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome