Un collage di foto preludio alla mia nuova fatica editoriale

5 | 1 voto/i

Mancano pochi giorni all'uscita del mio nuovo libro sulla cucina semplice un lavoro lungo e faticoso che mi ha già ripagato ampiamente per la bellissima veste grafica finale che ha assunto, a breve tanti altri dettagli!!!

Il collage di foto raggruppate in questa immagine è una piccola sintesi di un lavoro molto impegnativo portato avanti nell’arco di due anni di appassionato lavoro in cui mi sono mosso tra molteplici prove in cucina e piatti appositamente preparati per le relative fotografie.

L’idea progettuale risale invece a quasi dieci anni fa quando arrivato a un certo punto della mia attività professionale si sono delineati meglio una serie di elementi e concetti appartenenti strettamente alla mia filosofia di cucina legata intimamente al benessere e alla salute.

La grande fatica di questo lavoro ha portato alla creazione di un percorso di sensi, cucina, alimentazione, colori, accostamenti, sinergie e legami tutti uniti da un elemento comune, la semplicità.

Ve ne parlo in anticipo rispetto all’uscita per l'entusiasmo che la sua realizzazione finale ha suscitato in tutti quelli che hanno partecipato alla sua stesura complessiva, fotografi, grafici, impaginatori, revisori dei testi, stampatori.

Perché tra le mani alla fine ci si è ritrovati un oggetto soprattutto bello da vedere e di cui sono rimasto estremamente contento anche io tanto da decidere di volervene parlare a più riprese raccontandovi ogni volta particolari e caratteristiche salienti.

Ufficializzo quindi l’uscita del mio ultimo libro dal titolo “Semplicità in Cucina” che sarà presente salvo ritardi dell’ultima ora in tutte le librerie dal prossimo otto novembre.

Molto presto vi farò vedere l’intera copertina svelandovi nei dettagli la sua anima di cucina che altro non è se non il mio modo di approcciarmi ai fornelli.

Entrando nella profondità degli ingredienti, delle tecniche per trasformarli in cibo finale, delle soluzioni per valorizzarne al massimo gli elementi organolettici di gusto e sapore sommati alle funzioni di aiuto concreto al benessere dell’organismo e alla salute complessiva a tavola.

Solo un po’ di pazienza e saprete molto di più, intanto però sto finendo di scrivere il prossimo post riportandovi la ricetta che vi preannunciavo parlando della recente Blending experience raccontata qui.

Un piatto che è una sintesi bella e perfetta delle stesse ricette che poi troverete nel mio ultimo libro in cui la semplicità non è mai banalità ma frutto di ricerca e semplificazione funzionale al risultato finale!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome