Malto


    Il malto è il chicco di un cereale che ha subito germinazione. A meno che non sia specificato altrimenti, con “malto” ci si riferisce comunemente al malto d’orzo.
    Il malto è un alimento prodotto cuocendo i cereali (orzo, mais, riso, ecc.) in presenza di enzimi in grado di scindere l’amido in essi contenuto in maltosio.
    Questi enzimi sono presenti nei germogli dei cereali, di solito si usano i germogli di orzo aggiunti al cereale già cotto. Dopo la trasformazione enzimatica, il prodotto viene concentrato fino ad ottenere una consistenza e una quantità di zuccheri simile a quella del miele.
    Il maltosio è un disaccaride (uno glucide contenente due molecole di glucosio) con potere dolcificante inferiore a quello dello zucchero da cucina (saccarosio), quindi anche il malto ha un potere dolcificante inferiore a quello dello zucchero.
    Il malto viene impiegato nella preparazione di torte, dolci o come sostituto dello zucchero.

    Torta al malto con ciliegie caramellate

    « Back to Glossary Index

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here