Aceto di miele


    Viene ottenuto dalla fermentazione acetica dell’idromele (bevanda alcolica fermentata a base di miele). Si può considerarlo un condimento leggero per il suo basso contenuto di acido acetico. Si usa principalmente tal quale per condire insalate. Un cucchiaio di aceto di miele diluito in un bicchiere d’acqua rimineralizza, allieva i dolori articolari, previene la decalcificazione delle ossa e dei denti. Contiene vitamina K, B1, B2, B3, B6 e sali minerali: potassio, sodio, calcio, fosforo, ferro, rame, magnesio e manganese.

    « Back to Glossary Index

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome