Gli estratti della salute

Bere succhi non è l’equivalente di consumare frutta e verdura fresca. L’estrattore separa la parte liquida (acqua, vitamine e sali minerali) dell’ortaggio dalle fibre, semplificando notevolmente la digestione che, invece di durare ore, si risolve in pochi minuti

 

Editore: Tecniche Nuove
Pagine: 216
Formato: 19 x 23 cm

Prezzo in promozione:
cartaceo: 16,92 euro
Digitale - pdf: 11,90 euro

Bere succhi non è l’equivalente di consumare frutta e verdura fresca. L’estrattore separa la parte liquida (acqua, vitamine e sali minerali) dell’ortaggio dalle fibre, semplificando notevolmente la digestione che, invece di durare ore, si risolve in pochi minuti. Ecco perché questi mix vegetali diventano un’eccellente alternativa agli integratori industriali, soprattutto nel mondo sportivo. Nelle prime pagine del libro si trovano interviste a preparatori atletici e medici di alcune delle più importanti squadre di calcio di serie A, che hanno scelto gli estrattori per fornire ai propri giocatori vitamine e nutriente naturali al 100%. Questo volume propone tantissime idee per ottenere succhi bilanciati utili da inserire nell’alimentazione quotidiana di grandi e piccini. Accanto a queste, una ventina di ricette per cucinare con gli estratti e con i loro “scarti”, alcune corredate dal codice QR che rimanda a rapidi e semplici video esplicativi.

L'autore

Emanuela Sacconago, giornalista e autrice, si occupa da oltre dieci anni di alimentazione, con particolare attenzione alla cucina naturale e alla sua influenza sulla salute umana. Ha scritto diversi libri sull’argomento e collabora con diversi medici ed esperti di alimentazione. Dal 2010 dirige la scuola di cucina amatoriale Rig house kitchen di Busto Arsizio (VA).

LASCIA UN COMMENTO