Variazioni in cucina
Omelette con sorpresa

omelette
Foto di Laila Pozzo

Economica, veloce da preparare, gustosa, salata o dolce, adatta a qualsiasi occasione: ecco come preparare una buona omelette!

Rapida e facile da preparare, l’omelette è deliziosa sia salata con gli ortaggi e i legumi freschi di stagione, sia dolce, farcita con frutta fresca. Provate le nostre versioni delicate e più digeribili, grazie alle brevi cotture in poco olio extravergine d’oliva.

Tre segreti per un’omelette soffice e leggera

  1. Battete le uova brevemente: albume e tuorlo devono essere solo leggermente amalgamati.
  2. Utilizzate una padella dal fondo pesante, ungetela con cura dopo averla ben scaldata. Prestate attenzione a non fare fumare l’olio.
  3. Lasciate rapprendere leggermente le uova in padella: devono ancora risultare morbide, quindi sistemate il ripieno e ripiegate l’omelette a metà. Proseguite per 5 minuti e portate subito in tavola.

 

Omelette light: all’ortica

Ingredienti per 4 persone: 4 uova, 250 g di cime di ortica, 4 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 cipolla piccola, 1 spicchio d’aglio, 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 3 cucchiai di latte, sale, noce moscata.
Lessate le ortiche in poca acqua. Scolatele bene (conservate un po’ del brodo di cottura) e poi passatele al tritatutto oppure tritatele finemente con un coltello. Stufate delicatamente l’aglio e la cipolla tritati per 10 minuti con un cucchiaio d’olio. A questo punto unite l’ortica con uno-due cucchiai del suo brodo di cottura, una spolverata di noce moscata e di sale. Proseguite per altri 5 minuti, quindi mescolate 2 cucchiai di parmigiano e levate dal fuoco. Battete le uova con un pizzico di sale, il latte e il parmigiano rimasto. Quindi cuocete l’omelette in una padella oliata come è descritto sopra; quando è rappresa da un lato copritela con le ortiche, ripiegatela e terminate la cottura. Servitela subito.

Omelette dolce senza latticini: con fragole e miele

Ingredienti per 4 persone: 4 uova, 200 g di fragole mature, 1 limone, 40 g di cioccolato fondente, 4 cucchiai di miele, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, cannella in polvere, 4 fragole per decorare.
Ricavate dal limone un cucchiaino di scorza grattugiata e un cucchiaio di succo. Tagliate le fragole a tocchetti e mescolatele con una presa di cannella, un cucchiaio di miele, la scorza e il succo del limone. Lasciate marinare almeno per 2 ore. Battete le uova con 2 cucchiai di acqua e poco miele. Quindi preparate l’omelette nella padella oliata, lasciando rapprendere le uova da un lato. Cospargete le fragole scolate dalla marinata, ripiegatela e terminate la cottura dopo 5-6 minuti. Servite l’omelette cosparsa con il restante miele, il cioccolato ridotto in scagliette, poca cannella e una spruzzata della marinata. Infine decorate con qualche fragola affettata abbastanza sottilmente.

Omelette classica: con caprino alle erbe aromatiche

Ingredienti per 4 persone: 4 uova, 200 g di caprino fresco di latte di capra, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 mazzetto piccolo di prezzemolo, qualche stelo di erba cipollina, qualche foglia di salvia, 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 3 cucchiai di latte, 1 cucchiaio di yogurt, sale.
Mescolate il caprino con un cucchiaio di olio, il prezzemolo e l’erba cipollina tritati fini, fino a ottenere una crema. Se dovesse rimanere troppo compatta, ammorbiditela con lo yogurt. Battete le uova in una terrina con il parmigiano e una presa di sale. Scaldate l’olio nella padella e disponetevi in fila, una vicina all’altra, 4 foglie di salvia, lasciatele insaporire e poi versate le uova facendole rapprendere, quindi coprite con la crema e ripiegate l’omelette. Terminate la cottura e decorate con altra salvia.

Omelette con più fibre

Omelette con crema di fave
Difficoltà: facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here