Variazioni delle ricette classiche
Strati di vera bontà

Foto di Luca Colombo

Lasagne classiche ma anche particolari, alternative e vegetariane, ecco alcune proposte sfiziose per prepararle in casa partendo dalla pasta fresca, pronta in 4 mosse!

Lo sapevate? Preparare la pasta fresca in casa aiuta a rilassarsi e a immergersi in antiche tradizioni. Ancora meglio se per le lasagnette si scelgono le farine di cereali diverse e si arricchisce il condimento con ortaggi, legumi ed erbe aromatiche. Il risultato è un piatto unico, equilibrato e saziante, con molti principi attivi protettivi. E, con le nostre indicazioni, diventa anche facile da preparare!

Pronte in 4 mosse

  1. Disponete le farine sul piano di lavoro formando la fontana. Mettetevi nel mezzo gli ingredienti liquidi (olio, uova o acqua) e impastate per circa 15 minuti o finché l’impasto sarà morbido, elastico e si staccherà dalle dita. Aggiungete eventuale altra farina o acqua per aggiustare la consistenza.
  2. Date all’impasto una forma a palla, copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per mezz’ora.
  3. Dividete l’impasto in 4 parti uguali e con l’aiuto del matterello stendetele il più sottilmente possibile su un piano ben infarinato.
  4. Tagliate le sfoglie con un coltello affilato in rettangoli di circa 5x8 cm, quindi disponete in un vassoio infarinato le lasagnette.

Ora passiamo a 3 preparazioni per realizzare delle ottime lasagnette, sfiziose e diverse dal solito.

Lasagnette di farro con pesto di mandorle

Ingredienti per 4 persone: 320 g di farina di farro integrale, 2 uova, 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva. Per il pesto: 80 g di lenticchie germogliate e scottate (in alternativa lenticchie cotte), 60 g di mandorle pelate, 60 g di parmigiano, 60 g di foglie di prezzemolo, mezzo spicchio d’aglio, 4-5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale.
Amalgamate la farina di farro con le uova, l’olio e 5-6 cucchiai di acqua. Fatelo riposare per 30 minuti e poi stendetelo ricavando le lasagnette (seguite le indicazioni di “pronte in 4 mosse”). Tritate molto finemente le mandorle insieme all’aglio e al prezzemolo. Raccogliete il tutto in una ciotola, unite l’olio, 40 g di parmigiano grattugiato e l’acqua necessaria per ottenere una salsa cremosa. Lessate le sfoglie al dente in abbondante acqua salata, scolatele e sistematele in una pirofila calda (formando 4 porzioni diverse) alternandole a strati di pesto cosparso con parmigiano grattugiato e le lenticchie. Terminate con una spolverata di parmigiano e, se volete, decorate con altre mandorle e prezzemolo.

Lasagnette di semola alla curcuma e lattughino

Ingredienti per 4 persone: 300 g di semola di grano duro, 60 g di farina 0, 1 cucchiaio di curcuma, 2 cucchiai d’olio d’oliva extravergine. Per il condimento: 200 g di lattughino, 12 olive nere, 3 cucchiai di semi di girasole, 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato, 4 pomodorini secchi, 1 peperoncino, 1 spicchio d’aglio (facoltativo), 1 rametto di timo, 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale.
Preparate l’impasto mescolando la semola con la farina 0, l’olio e circa 200 ml di acqua. Lasciate riposare per 30 minuti e poi ricavate le lasagnette (seguite il procedimento di “pronte in 4 mosse”). Rosolate l’aglio con lo zenzero e il peperoncino, unite il lattughino a striscioline, il timo, i pomodorini affettati fini e una spolverata di sale. Coprite con un coperchio e fate stufare per pochi minuti. Alla fine aggiungete le olive snocciolate e sminuzzate. Tostate leggermente i semi di girasole e poi tritateli grossolanamente. Lessate le sfoglie al dente e sistematele in una pirofila calda, formando 4 porzioni separate. Alternatele a strati di insalata stufata, conditi con un filo d’olio e un po’ di semi di girasole. Completate cospargendo i restanti semi di girasole e decorate, se volete, con qualche foglia di lattughino fresco. Portate subito in tavola.

Lasagnette di grano saraceno ai carciofi
Difficoltà: facile
Preparazione: 50 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome