Con le verdure di stagione e una scelta di basi di pasta fresca, già pronta oppure preparata da voi, si ottengono piatti sfiziosi, nutrienti e golosi, più semplici di quanto si immagini

5 ricette per torte salate: Torta di riso e carciofi - Quiche di ortica e gruyère - Tortino di piselli - Ciambella di carciofi e coste in salsa verde alla fontina - Torta pasqualina

Sono un modo salutare per consumare con facilità le molte verdure presenti in stagione che, racchiuse in un fragrante strato di pasta, acquistano sapori e consistenze nuove. Utili e pratiche in occasioni di scampagnate, picnic, merende all’aperto non sfigurano neanche come secondi piatti in pranzi e cene importanti e, nonostante le apparenze, non richiedono grandi abilità culinarie. Perché per fare le torte salate basta meno di quello che si immagina e i risultati non deludono mai le attese della gola.

Consigli utili

Gli impasti di farina non lievitati si possono preparare il giorno prima, conservandoli in frigorifero avvolti in panni umidi.
La riduzione in sfoglia è il momento più delicato, è bene infarinare sia la spianatoia sia la superficie della pasta.
Per collocare facilmente la pasta stesa, arrotolarla sul mattarello e srotolarla all’interno della tortiera.
I tempi di cottura variano in base all’efficienza del forno e alla posizione della tortiera: in generale è meglio collocarla nella parte bassa.

Alcune squisite ricette, veloci e ricche di sapore

Torta di riso e carciofi
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Quiche di ortica e gruyere
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Francesca Marotta

Tortino di piselli
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Grazia Balducci

Ciambella di carciofi e coste in salsa verde alla fontina
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Torta pasqualina
Difficoltà: Facile
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here