Volete dimagrire? Provate a cambiare ambiente!


Per raggiungere gli obiettivi di peso desiderati, qualche tattica di tipo psicologico può rivelarsi utile. E proprio sull’approccio psicologico si sono concentrati gli autori di un interessante studio Usa pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition nel quale è risultato che impegnarsi nel cambiare “l'ambiente alimentare” nel quale si vive, piuttosto che contare solo sulla propria forza di volontà, ha effettivamente aumentato la consapevolezza dei partecipanti e ha provocato una maggiore perdita di peso a lungo termine.

I ricercatori hanno confrontato l'efficacia di tre interventi mirati alla perdita di peso. Questi sono la terapia comportamentale (molto utilizzata in dietologia); la terapia comportamentale più sostituti del pasto (in barrette o frullati); un approccio basato sul cambiamento dei cibi presenti negli ambienti domestici, con consigli sugli alimenti da preferire e su come cucinarli. Hanno quindi arruolato 262 soggetti in sovrappeso od obesi e li hanno assegnati a uno dei tre metodi, monitorando il loro peso per tre anni. Purtroppo col passare del tempo, molti hanno perso il controllo e ripreso il peso perduto. Mentre chi aveva imparato a non circondarsi più di cibo spazzatura e a cucinare in modo diverso, era dimagrito un po’ di più rispetto agli altri due gruppi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome