Uova amiche della dieta!


Quante uova posso mangiare a settimana?” Negli ambulatori di dietetica ricorre spesso questa domanda da persone che apprezzano questi alimenti (in tempi di crisi, anche per il fatto di essere cibi proteici tra i più economici) ma sono preoccupati che facciano male. Ebbene, da qualche settimana possono tirare un sospiro di sollievo, le uova non fanno male, anzi! A dirlo non siamo noi ma le importanti nuove linee guida alimentari americani (Dietary guidelines for americans) presentate in via preliminare qualche settimana fa. Ebbene, una delle novità principali del documento è l’affermazione che mangiare cibi ad alto contenuto di colesterolo non influenza in modo significativo i livelli di colesterolo nel sangue. Di conseguenza, sono cadute le restrizioni dietetiche sulle uova, note fonti di colesterolo visto che un tuorlo grande ne può contenere 210 mg (ricordiamo che secondo le nostre linee guida il limite giornaliero di colesterolo alimentare è di 300 mg). Al contrario del colesterolo delle uova, sarebbero invece i grassi saturi delle carni e dei formaggi più a rischio di “intasare” le nostre arterie. E, sebbene la ricerca scientifica non abbia ancora trovato una frequenza ideale, secondo alcuni studiosi anche un uovo al giorno può andare, grazie anche al notevole profilo nutrizionale: proteine complete, vitamina D e altre sostanze salutari. Il tutto con meno di 80 calorie!

Ovviamente l’uovo va cucinato in maniera sensata come vi proponiamo noi nella bella ricetta fotografata che li abbina con salutari piselli freschi e non fritto nel burro! Inoltre è importante scegliere uova di qualità e biologiche, come trovate spiegato in questo articolo. E se vi mancassero idee, ecco una gustosa panoramica di ricette.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome