Un’insalata made in Usa, protettiva e buona


Sembra proprio una delle nostre ricette, quella proposta questo mese dall’American Institute for Cancer Research, e che vi riporto sotto. Si tratta di un’insalata-antipasto che vede protagonisti il mais fresco e i pomodori, mescolati a peperoni e cipolle e che non prevede l’olio (io, però, un cucchiaio ce lo aggiungerei…). Il mais contiene fibre, vitamine B e C e condivide coi pomodori la ricchezza di carotenoidi, sostanze che hanno mostrato di ridurre il rischio di tumori alla bocca, faringe e polmoni.

 

Insalata estiva

Per 4 porzioni (circa 50 calorie a porzione)

1 pannocchia

3-4 pomodori maturi

mezzo peperone rosso affettato fine

un terzo di 1 cipolla rossa e di 1 cipollotto (compresa parte verde) tritati

1 cucchiaio di succo di lime

1 punta di cucchiaino di senape in polvere

sale, pepe, qualche foglia di basilico o di menta

 

Scottate in acqua a bollore il mais per 3 minuti. Lasciatelo intiepidire e poi sgranatelo in un’insalatiera. Aggiungete i pomodori a tocchetti, il peperone, la cipolla e il cipollotto.

Battete il succo di lime insieme a un pizzico di sale, una macinata di pepe e la senape, finché il sale non si scioglie. Condite l’insalata e fatela insaporire per qualche minuto. Prima di servire, aggiungete, a piacere, basilico o menta tritati.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome