Tappeti di uva


Nei climi caldi la vendemmia è già cominciata: girando per l’isola, in questi giorni non è difficile vedere delle distese di uva zibibbo messa a seccare per 3-4 settimane per concentrarne il sapore e la dolcezza. A settembre, poi, ci sarà un’altra vendemmia con l’uva più tardiva e il mosto ricavato da questa sarà mescolata all’uva passa. Il risultato finale - disponibile non prima dell’estate dell’anno successivo alla vendemmia – sarà un vino liquoroso e dal colore ambrato: il passito. Quest’anno ho scoperto un nuovo produttore che ottiene il passito da uva coltivate coi criteri dell’agricoltura biologica. Speriamo che altri produttori ne seguano l’esempio…

Non solo spremuta: l'uva è squisita anche usata come ingrediente in molti piatti salati, oltre che nei dolci. Provatela nelle ricette della dieta settimanale dedicata a questo frutto, dal quale è tratta la ricetta dell'insalata-antipasto della foto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome