Strano ma vero: chi è asmatico risulta più a rischio di diventare obeso

Secondo uno studio appena presentato le persone che soffrono di asma risultano più a rischio di diventare obese, specie se adulte.

4 | 3 voto/i

Che il sovrappeso e l’obesità fossero condizioni che facilitassero la comparsa di diversi disturbi all’apparato respiratorio è cosa nota. Ma che questa relazione valesse anche per il contrario ancora no. L’occasione per parlarne è stato il Congresso Internazionale della European Respiratory Society che si è appena tenuto a Parigi, all’interno del quale è stata presentata la ricerca in questione che faceva parte dell’indagine European Community Respiratory Health Survey e includeva 8.618 persone provenienti da 12 paesi, tutte normopeso o sovrappeso ma non obesi all'inizio della ricerca (e quindi con un indice di massa corporea inferiore a 30).
Lo studio ha iniziato il reclutamento negli anni '90 e i partecipanti sono stati seguiti dopo dieci anni e ancora dopo altri dieci anni. I ricercatori hanno esaminato le relazioni tra la presenza di asma all'inizio dello studio e la probabilità di risultare obesi dieci anni dopo. Hanno anche studiato i soggetti che avevano sviluppato l'asma dopo dieci anni dall’inizio dello studio e il loro rischio di diventare obesi entro i venti anni. I ricercatori hanno preso in considerazione altri fattori di rischio, tra cui età, sesso, nazionalità e attività fisica.

I risultati 10 anni dopo
I team di esperti ha scoperto che il 10,2% delle persone asmatiche all'inizio dello studio era diventato obeso dieci anni dopo. Tra le persone che non avevano l'asma, la percentuale di chi era diventato obeso era inferiore, ossia del 7,7%.
L'aumento del rischio di obesità è risultato ancora maggiore in chi era diventato asmatico in età adulta o in chi era asmatico ma senza soffrire di allergie respiratorie. "Seguendo un gran numero di partecipanti allo studio per oltre due decenni, siamo stati in grado di osservare come l'asma accresce il rischio di diventare obesi, specialmente se l'asma inizia nell'età adulta o se hanno l'asma ma niente allergie”, commenta il dr. Subhabrata Moitra, il ricercatore che ha presentato lo studio a Parigi, "I nostri risultati suggeriscono che la relazione tra le due condizioni sia più complicata di quanto pensassimo in precedenza. Per esempio, non sappiamo perché l'asma accresce il rischio di sviluppare obesità o se i trattamenti contro l’asma possano avere qualche ruolo su questo rischio".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome