Sovrappeso fin da giovani: attenzione al cuore


Sull’ultimo numero di Jama è stato pubblicato un interessante studio Usa (qui potete leggere l’abstract) che aveva come obiettivo  il verificare se nei giovani adulti la presenza di obesità da più anni era associata con la presenza e la progressione della calcificazione dell'arteria coronarica (CAC), un predittore della malattia coronaria. La popolazione coinvolta è stata di 3.275 soggetti  di età compresa tra i 18 e i 30 anni all’inizio dello studio  (tutti normopeso all’inizio) che è stata seguita per un lungo periodo di 25 anni. Ebbene, è risultato che la maggiore durata dell’obesità, legata cioè al momento della sua insorgenza, è superiore al grado di obesità (se più o meno grave) come fattore di rischio per le malattie di cuore. Ogni anno in più di sovrappeso, difatti, progredisce la calcificazione delle arterie. Nelle conclusioni, perciò, i ricercatori consigliano di prevenire o – almeno – di ritardare il più possibile l'insorgenza dell’obesità quando si è giovani adulti per ridurre il rischio di sviluppare l'aterosclerosi durante la mezza età. E, magari (aggiungo io) scegliendo delle salutari ricette - utili per contrastare il colesterolo - ricche di pesce e ortaggi come l'insalatona che vedete fotografata.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome