L’obesità è una malattia?


Secondo l’importante associazione dei medici americani AMA (American Medical Association) la risposta sembrerebbe proprio di sì. In occasione della riunione annuale di questa associazione avvenuta a fine giugno, è stato annunciato che si sta riconoscendo ufficialmente l'obesità come una patologia. Una mossa questa, che se effettuata avrà effetti di vasta portata sul sistema sanitario americano – e non solo. Tuttavia a prescindere da come verrà classificata, l’AICR USA ricorda che il grasso corporeo in eccesso aumenta il rischio di ammalarsi di tumore, in particolare di questi sette tipi: cancro esofageo; pancreatico; del colon-retto; dell’endometrio; del rene; del seno nel periodo postmenopausale; della colecisti.

Inoltre, sempre l’AICR stima che l’obesità da sola è responsabile di oltre 100.000 casi di tumore negli Stati Uniti ogni anno. Oltre a smettere di fumare, anche mantenere un peso corretto perciò è il comportamento più importante per prevenire i tumori. E, aggiungiamo noi, mettere a tavola tutti i giorni alimenti dall’azione protettiva come la cipolla, ad esempio. Che fornisce una protezione delle pareti di stomaco e intestino dallo sviluppo di tumori. Per fortuna, la nostra tradizione mediterranea la utilizza in tantissimi piatti, come queste belle cipolle farcite da servire come  salutare antipasto. Ma altri gustosi spunti le potete trovare in questa panoramica di ricette cipollosissime…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome