Lo spuntino? Va “bruciato” subito!


Il piacere di sgranocchiare un dolcetto dura una manciata di secondi. Al contrario, “bruciare” con l’attività fisica le calorie che ha apportato, può durare parecchi minuti! Secondo dati dell’Harvard University, per consumare 150 calorie occorrono almeno 32 minuti di camminata veloce, oppure 20 minuti di bicicletta o di nuoto. Se si odiano gli sport ma si amano le attività casalinghe, ebbene lavare i piatti o cucinare per circa un’ora fa spendere sempre 150 calorie! Senza diventare maniaci delle calorie, l’idea di stimolare l’attività fisica “spicciola” per mantenere una corretta contabilità tra entrate e uscite non è male. Della serie: meglio prevenire che curare! E per rimanere in tema dietetico, eccovi una ricettina di un dessert a base di frutta estiva, light e rinfrescante da… 150 calorie!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome