Dieta mediterranea protettiva sin da bambini


Per prevenire le malattie cardiovascolari e metaboliche che si manifestano negli adulti, bisogna cominciare a mangiare bene sin da piccoli. Arriva dal Dipartimento di pediatria dell’Università Chieti questo interessante studio su “cuore e dieta” appena pubblicato su Nutrition, Metabolism & Cardiovascular Diseases. Il gruppo oggetto della ricerca era composto da bambini in età prepuberale, sia maschi che femmine, qualcuno sovrappeso od obeso ma tutti con valori di colesterolo alto (con già uno spessore dell’intima-media carotidea più alto del normale) e nessuno con storia familiare di dislipidemia. Per 12 mesi, questi ragazzini hanno seguito una dieta di tipo mediterraneo, con alto apporto di fibre, frutta e verdura e acidi grassi mono e polinsaturi (quelli forniti prevalentemente dall’olio di oliva, pesce, semi…). Con una percentuale inferiore al 30% di grassi, intorno al 55% di carboidrati, del 12-14% di proteine e con un apporto di colesterolo al giorno  inferiore ai 200 mg. Al termine dello studio tutti i ragazzini hanno mostrato un deciso miglioramento dei valori alterati, in più quelli sovrappeso e obesi hanno avuto una buon calo ponderale. È con un forte incoraggiamento ai pediatri perché sostengano la dieta mediterranea già per i bambini, specie in quelli che presentano problemi di peso o valori sanguigni alterati, quello con i quali i ricercatori concludono lo studio. E per passare dalla teoria alla pratica, ecco una bella ricetta di pasta rappresentativa della migliore dieta mediterranea 
pensata per piacere anche ai più giovani.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome