Detestate le diete? Mangiate più fibre!


Una buona notizia per chi ha bisogno di perdere peso ma senza sentirsi obbligato a seguire uno schema dietetico. Secondo una ricerca pubblicata da Annals of Internal Medicine il segreto per riuscirci è semplice: basta mangiare tante fibre. Nello studio, finanziato dallo statunitense National Institutes of Health, i ricercatori hanno chiesto a 260 adulti a rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 di modificare la loro dieta per un anno. A metà dei partecipanti è stato chiesto soltanto di aumentare l’assunzione giornaliera di fibre arrivando ai 30 grammi al giorno, e senza usare integratori (in pratica di mangiare più alimenti vegetali come cereali integrali e ortaggi) mentre l'altra metà è stato invitata a seguire una dieta ispirata alle linee guida dell'American Heart Association che oltre a una riduzione calorica ricalca le regole generali del mangiare sano che tutti conosciamo (giusto rapporto tra proteine, carboidrati e grassi, pochi zuccheri semplici e sale, e così via).

Alla fine dell'anno tutti i partecipanti erano dimagriti e, se il gruppo messo a dieta aveva ovviamente perso un po’ di più (in media - 2,7 kg) anche il gruppo “fibroso” era dimagrito (media - 2,1 kg). L’entità ridotta del dimagramento non deve stupire perché si tratta di soggetti con glicemia alta e quindi con una condizione che rende molto difficile la perdita di peso. Ma oltre ai chili, vantaggi notevoli sono stati riscontrati per la salute come la riduzione dei livelli di zucchero nel sangue (glicemia) e dell’insulino-resistenza, due fattori di rischio per il diabete, e poi la riduzione della pressione sanguigna.

Insomma con le fibre si mangiano tanti cibi salutari che aiutano a tornare in forma e a prevenire. E per passare dalla teoria alla pratica qui trovate un mio schema settimanale “fibrosissimo” e primaverile, con tante ricettine semplici e integrali. Più di così…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome