Colazione in famiglia per restare in linea


Tutte le indagini su peso dei ragazzini italiani confermano che tra il 25 il 30% sono sovrappeso. Dagli Usa, dove notoriamente i tassi di obesità giovanile sono altissimi, arriva questo interessante studio dedicato ai teenager  e pubblicato sul numero di ottobre del Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics. Nell’indagine in questione sono stati esaminati quasi 2.800 studenti di Minneapolis  con un’età media di 14 anni per valutare, tra le altre cose, la relazione tra consumo dei pasti consumati a casa insieme ai familiari con il peso e la salute (nonché col profilo nutrizionale della dieta).

È risultato che in media gli adolescenti fanno colazione in famiglia per meno di 2 volte alla settimana, mentre per la cena la frequenza è di 4 volte. Un dato particolarmente interessante è che i ragazzini che fanno colazione più spesso a casa sono quelli con un peso corretto e con uno stile alimentare bilanciato e adeguato per la loro età. Mantenendo, di conseguenza, un migliore stato di salute e preventivo nei confronti delle malattie legate al sovrappeso. Quasi, ovvie, perciò, le conclusioni dei ricercatori che suonano come un invito alle famiglie di sedersi al mattino a tavola insieme ai loro ragazzini. Magari rendendo, aggiungiamo noi, i breakfast ancora più invitanti con questi buoni e salutari pancake da insaporire a piacere. Ma tante altre ricette le potete trovare nella sezione I nostri bambini che vedete nel sito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome