Calendario alimentare dell’avvento: 11 dicembre


Piccole strenne in tempi di crisi

La strena (da strenuus, forte valoroso) era per gli antichi romani il regalo di buon augurio che veniva scambiato alle calende di gennaio. Duemila anni dopo abbiamo aggiunto una enne e continuiamo a donarci le strenne natalizie. Quelle più dolci ed economiche sono le piccole golosità preparate in casa: cioccolatini, biscotti, scorzette candite, composte speziate di frutta, tè aromatizzati da preparare in tanti pacchettini colorati e donare alle persone care. Piccoli pensieri con il valore aggiunto di essere autoprodotti. E questa fredda domenica prenatalizia sembrerebbe proprio l’ideale per mettersi in cucina a sfornare biscotti, magari come questi...

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome