Cachi: un dessert naturale per tutta la famiglia


Il suo bel colore arancione spicca tra i banchi dei mercati: è il cachi, uno dei frutti più buoni che l’autunno ci regala. Ma non solo, la sua tinta rivela anche la notevolissima presenza di beta-carotene, la nota sostanza antiossidante protettiva coinvolta nella salute di pelle e occhi, ad esempio. Ma il cachi è anche una buona fonte di vitamina C e svolge una blanda azione terapeutica per il fegato e per le infiammazioni dell’apparato gastrointestinale. Chi lo conosce ne apprezza il sapore particolarmente zuccherino, tuttavia devo ricordare che la dolcezza della frutta ha un impatto sulla glicemia (e sulla salute) decisamente inferiore rispetto agli alimenti zuccherati come i comuni dolci o le  merendine. E allora? E allora il mio consiglio è quello di sfruttare in questi mesi questo fantastico frutto per soddisfare la voglia di dolce di grandi e piccini e di servirlo al naturale a fine pasto o a merenda al posto dei tradizionali dessert. E ogni tanto di utilizzarlo per preparare dei dolci naturali come l’elegante dolce al cucchiaio che vedete nella foto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome