Buone notizie su donne mature, sindrome yo-yo e dimagramento


Secondo le statistiche USA, ogni anno dal 10 al 40% delle donne sovrappeso prima perde e poi riguadagna il peso perduto, andando incontro  a quella situazione chiamata sindrome yo-yo o sindrome del peso fluttuante. Una nota condizione caratterizzata da una diminuzione del metabolismo basale (e quindi del dispendio energetico), e che rende più difficile il dimagramento.

Ebbene, in una ricerca pubblicata su Metabolism i ricercatori hanno voluto verificare la capacità di dimagrire in un gruppo di 439 donne, molte delle quali con una storia di ripetute diete alle spalle (weight-cyclers), in post-menopausa e sedentarie. Le donne sono state divise a caso in 4 gruppi: nel primo seguivano una dieta ipocalorica, nel secondo praticavano attività fisica (45 minuti di attività moderata-intensa per 5 giorni a settimana), nel terzo abbinavano alla dieta lo sport mentre il quarto gruppo serviva come controllo, e non effettuava alcun cambiamento di stile di vita.

Dopo un anno, nei risultati non emergevano particolari differenze tra le “yo-yo”  e le altre: le donne che avevano seguito solo la dieta e quelle “dieta+sport” avevano perso in media il 10% del loro peso di partenza. L’unica differenza rilevante delle weight-cyclers, specie quelle che avevano associato la dieta allo sport, è stato un sensibile miglioramento del profilo metabolico (pressione, sensibilità all’insulina, ormoni regolatori dell’appetito) che si presentava peggiore delle altre alla situazione di partenza.

1 COMMENTO

  1. ciao Barbara io ho una figlia di 16 anni che gioca a pallavolo. Lei svolge 3 volte alla settimana allenamenti di 2 ore più o meno dalle 19,30 alle 21,30 e una partita settimanale di solito verso le 21. Io non so mai come comportarmi con l’alimentazione: è meglio mangiare prima o dopo l’attività fisica ? E cosa?
    Grazie

    • Gentile Donatella, la sua domanda mi sembra di interesse generale e ho deciso di affrontare l’argomento direttamente in un post della prossima settimana. Allora a presto!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome