Antiossidanti e dimagramento: un rapporto interessante


Qualche giorno fa su alcuni siti di giornali esteri sono apparsi titoli tipo “Vuoi dimagrire? Bevi vino rosso”.  Certamente un'informazione che in maniera abbastanza evidente andava contro ogni buon senso (e, infatti, era falsa). Lo spunto è stato, però, una ricerca scientifica “vera” apparsa sull’International Journal of Obesity che ha sperimentato l’efficacia del resveratrolo, il noto antiossidante presente nei frutti di bosco e nell’uva nera (e quindi nel vino), tanto per citare le fonti più note. Ebbene, nello studio è stata somministrata a un gruppo di cavie una dieta particolarmente ricca di resveratrolo. Il risultato è stato che in questo gruppo si è assistito a un dimagramento particolare. Ciò pare dovuto al fatto che gli antiossidanti contenuti nei vegetali, resveratrolo in testa, pare esercitino un’azione stimolante sull’ossidazione dei grassi e sulla trasformazione del grasso corporeo (grasso bianco)  in grasso bruno (ossia il grasso metabolicamente attivo che brucia calorie).

Nell’attesa che la ricerca scientifica faccia i prossimi e necessari passi, consiglio questa bella macedonia di frutti di bosco, che comunque, anche a prescindere dal resveratrolo, è buonissima e fa benissimo!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome