5 porzioni al giorno? Meglio 7!


In un certo senso noi siamo già allineati, visto che nei menu quotidiani che proponiamo su Cucina Naturale non mancano mai ortaggi e frutti. Mi riferisco alla notizia dei risultati della ricerca inglese da poco pubblicata sul Journal of Epidemiology & Community Health che suggerisce di far diventare 7 le famose 5 porzioni al giorno tra frutta e verdura consigliate nelle linee guida di sana nutrizione di tantissimi paesi. Lo studio è stato effettuato analizzando i dati di circa 65mila inglesi di almeno 35 anni raccolto da uno studio nazionale (Health Surveys for England). Il “succo” delle conclusioni è questo: esiste una forte relazione inversa tra consumo di frutta e verdura e mortalità, con un beneficio particolare in chi consuma 7 giornaliere (tra frutta e verdura). Più in dettaglio, mangiando 7 porzioni si riduce del 42% il rischio di morire per qualunque causa, del 25% quello per  tumore e del 31% quello per infarto e ictus. Inoltre la verdura si è mostrata più protettiva rispetto alla frutta. Da evitare, invece, la frutta sciroppata, il cui consumo abituale svolge un effetto contrario rispetto a quella fresca. Come non concludere, perciò, con una bella e buona insalata di stagione basata su vegetali salutari come rucola, asparagi e avocado?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome