E’ possibile fermare i cambiamenti climatici con l’agricoltura biologica?


Un libro bianco realizzato negli USA dal Rodale Institute, sostiene che è possibile sequestrare più del 100% della CO2 emessa in un anno su scala globale applicando in modo generalizzato tecniche dell’agricoltura biologica, ampiamente disponibili e poco costose

Il Rodale Institute, un importante istituto no-profit di ricerca indipendente in campo agricolo negli Stati Uniti d’America, sta conducendo una campagna per diffondere la consapevolezza che il suolo ha in sé le capacità di fermare i cambiamenti climatici ma solo a condizione di godere della buona salute derivante dalle buone pratiche della “agricoltura biologica rigenerativa”. La campagna invita a rivedere radicalmente il nostro sistema globale di produzione del cibo con l’obiettivo di invertire i cambiamenti climatici attraverso la fotosintesi e la biologia. E’ quanto si legge in un comunicato stampa dell’istituto.
Un libro bianco intitolato Regenerative Organic Agriculture and Climate Change: A Down-to-Earth Solution to Global Warming  è lo strumnento principale della campagna ed è stato realizzato da un gruppo di ricercatori dell’Istituto.
Il libro bianco sostiene che “Noi potremmo sequestrare più del 100% della CO2 emessa in un anno (sequestrando pertanto anche parte della CO2 accumulata nell'atmosfera) applicando tecniche dell’agricoltura biologica, ampiamente disponibili e poco costose, che noi chiamiamo ‘agricoltura biologica rigenerativa’”.
L’agricoltura biologica rigenerativa comprende pratiche biologiche incluse (come minimo) colture di copertura, sovesci, uso del compost, rotazione delle colture. Le lavorazioni ‘conservative’, così dette perché sono leggere e superficiali, anche se non ancora largamente usate in agricoltura biologica sono una pratica rigenerativa che facilita il sequestro della CO2 nel suolo.
“Il libro bianco - conclude il comunicato del Rodale Insitute - ha lo scopo di incoraggiare nuove ricerche, nuove politiche e una rapida espansione su scala globale dei metodi dell’agricoltura rigenerativa”.

Scarica qui il Libro Bianco “Regenerative Organic Agriculture and Climate Change”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here