Morbidi e golosi, i fichi sono la salutare tentazione di fine estate. Deliziosi da gustare al naturale, questi dolcissimi frutti regalano ottime soddisfazioni anche come ingredienti di dessert nutrienti ed energetici

5 ricette con i fichi: Ciambella di fichi - Crespelle di patate con fichi, cioccolato e ribes - Pandolce aromatico con fichi e mandorle - Sfogliatina di fichi con zabaione al passito - Torta di mirtilli con fichi alla cannella

La famiglia delle Moracee ci regala ogni estate dei frutti che, di per sé, sono il sinonimo della dolcezza. Differenziandosi in molte varietà dalle diverse fogge, colori e consistenze, i fichi sono comunque sempre frutti “da paradiso terrestre”: invitanti, deliziosi e nutrienti.
Dei fichi esistono circa 700 varietà derivanti dal Ficus carica e dalla sottospecie sativa, che comunemente viene definita fichi domestici. Il fico può dare un solo raccolto (fichi uniferi) oppure due raccolti (fichi biferi): in tal caso all’inizio dell’estate si hanno i fichi fioroni e alla fine dell’estate i fichi veri. A seconda del colore della buccia si distinguono in fichi bianchi e fichi neri.
Inutile dire a chi ha assaggiato un fico maturo che tale frutto è ricco di zuccheri, anche se, a dire il vero, molti altri frutti non sono da meno quanto a contenuto di carboidrati. Anticamente i fichi erano considerati un pasto vero e proprio e come tale accompagnavano pane, mandorle, uva e altri frutti. Oggi lo si trova in commercio a caro prezzo, mentre, talvolta, in campagna viene disprezzato e in molti paesi del Mediterraneo meridionale non viene quasi più colto dalla pianta, anche perché il ricettacolo maturo ha scarsa consistenza, tende a rigonfiarsi e a fessurarsi per mettere in libertà gli acheni. Di conseguenza i fichi freschi non resistono alle manipolazioni e al trasporto e vengono consumati quasi sempre a breve distanza dai luoghi di produzione.
Energizzanti, ma non solo, i fichi, come tutti i frutti, aggiungono qualcosa di loro ai meri principi nutritivi che contengono. Oltre che mineralizzanti, tonificanti e vitaminici, il loro fitocomplesso agisce, come l’esperienza millenaria insegna, da buon pettorale, emolliente e lassativo. Si raccomanda ai bambini, agli anziani, durante la gravidanza e l’allattamento.

Buono a sapersi

•    Il fico nero ha la buccia sottile violacea, con la polpa molto profumata ed è indicato per la cottura.
•    Quello verde e il fiorone hanno polpa asciutta, meno zuccheri ma più vitamine e sali minerali.
•    I fichi sono facilmente deperibili, in particolare quelli a buccia scura, quindi si consiglia di consumarli entro due giorni dal loro acquisto.

Regaliamoci un assaggio di questi inimitabili frutti.

Ciambella di fichi
Difficoltà: Media
Preparazione: 50 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Antonio Marchello

Crespelle di patate con fichi, cioccolato e ribes
Difficoltà: Media
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Pandolce aromatico con fichi e mandorle
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Ornella Cletini

Sfogliatina di fichi con zabaione al passito
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Federico Bruno

Torta di mirtilli con fichi alla cannella
Difficoltà: Media
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Simone Salvini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here