Cosmesi naturale fai da te

Cure di casa per capelli forti e belli


Non serve spendere grandi cifre per rendere lucente e sana la chioma! Bastano gli ingredienti sempre presenti in dispensa per creare shampoo, impacchi, oli e altro ancora… e risvegliare così la naturale bellezza dei capelli

Sono lo specchio della nostra personalità, un ornamento fondamentale del viso e l’espressione di una certa appartenenza sociale o di costume. Nella storia dell’uomo si ritrovano innumerevoli miti e leggende legate ai significati reconditi dei capelli e anche nella nostra società moderna la chioma ha sempre la sua importanza, anzi forse oggi più che mai. Qualunque sia il vostro tipo di capello, mosso, riccio o liscio, fate attenzione ai prodotti che utilizzate e, cosa importante, assecondate la loro bellezza naturale.

Le ricette che trovate di seguito sono facili da realizzare, utilizzano ingredienti sani e che probabilmente sono già disponibili nella vostra dispensa. Non resta che sperimentarle per scoprirne i benefici.

Shampoo secco

Lo shampoo secco è ottimo per i capelli grassi perché facilita l’assorbimento del sebo rendendoli più voluminosi e fluenti. La maggior parte degli shampoo secchi in commercio sono composti principalmente da talco e componenti artificiali. Questa è invece una ricetta completamente naturale, tutti gli ingredienti sono facili da trovare e il suo gradevole profumo vi incanterà.

3 cucchiai di argilla bianca (caolino), 3 cucchiai di amido di mais, 2 cucchiai di farina di patate, ½ cucchiaino di zenzero in polvere, ¼ cucchiaino di salvia in polvere

1 Miscelate tutti gli ingredienti in una ciotola e versateli in un barattolo chiuso. Potete usare anche un vecchio contenitore di talco con i buchi per aiutare la dispersione dello shampoo.
2 Dividete man mano i capelli in zone e cospargete la polvere su tutta la cute e sulla lunghezza dei capelli. Spazzolate per distribuire bene la polvere e poi eliminate l’eccesso con il phon impostandolo con aria fredda.

Si può conservare in un barattolo chiuso per un anno.

Maschera nutriente alla maionese

La maionese è composta da ingredienti ottimi per la cura dei capelli: il tuorlo delle uova rinvigorisce la chioma, l’aceto e il limone donano lucentezza, l’olio d’oliva nutre e ricostituisce il fragile fusto dei capelli.

½ tazza di maionese (preparata con 2 tuorli, 250 ml di olio di semi, 25 ml di succo di limone, 3 g di aceto), 2 cucchiai di argilla bianca

1 Preparate la maionese, mettetela a scaldare a bagnomaria e aggiungete l’argilla bianca. Girate bene e, una volta intiepidito il composto, applicatelo sui capelli e fate un leggero massaggio.
2 Coprite la testa con una cuffia per il bagno o avvolgete i capelli con una pellicola per almeno 30 minuti. Sciacquate bene e fate uno shampoo delicato.

Anche in questo caso è meglio preparare il balsamo al momento.

Balsamo per capelli brillanti

Il limone è uno dei più semplici e straordinari ingredienti per la cura naturale dei capelli, in quanto le sostanze che contiene sono in grado di renderli luminosi e brillanti. L’aceto è da sempre un ottimo balsamo naturale che può essere usato nel risciacquo, dopo lo shampoo, anche per ristabilire il delicato pH della cute. Queste due sostanze insieme lasceranno i vostri capelli fin dalla prima applicazione morbidi e lucenti.

3 tazze di aceto di mele o di vino bianco, 1 limone

1 Mettete l’aceto in un barattolo in vetro a bocca larga. Tagliate il limone a fette con la buccia e unitelo all’aceto. Chiudete il barattolo e mischiate bene. Lasciate il barattolo in un posto caldo per uno o due giorni, agitandolo di tanto in tanto, per miscelare gli ingredienti.

2 Filtrate e versate il liquido in una bottiglia spray. Vaporizzate anche sui capelli asciutti, lasciando in posa due o tre minuti poi risciacquate con acqua tiepida.

Si conserva per circa 6 mesi in un barattolo di vetro o plastica.

Olio protettivo nutriente e lucidante

L’olio di argan è sicuramente uno dei più adatti alla cura naturale dei capelli. È un olio leggero che non li lascia appesantiti e restituisce lucentezza anche a quelli crespi o molto secchi. È ricco di vitamina E e, se non viene raffinato, ha un particolare odore di nocciola tostata. Un altro olio molto utile per la protezione dei capelli è l’olio di jojoba che non è un vero olio ma una cera liquida con una composizione simile al sebo umano e una particolare qualità filmica che protegge e isola il capello. Un altro olio molto indicato per la cura dei capelli è infine l’olio di girasole perché è ricco di vitamina E. Le proprietà dell’olio essenziale di lavanda e di geranio stimolano la circolazione della cute e danno una naturale profumazione.

2 cucchiai di olio di argan, ½ tazza di olio di jojoba, 1 cucchiaio di olio di girasole, 10 g di olio essenziale di geranio, 10 g di olio essenziale di lavanda

1 Unite gli oli in una bottiglia con tappo spray e agitate bene prima dell’uso. Applicate direttamente sui capelli o sul palmo delle mani sfregandole bene per scaldare l’olio.

2 Massaggiate sempre le punte secche o crespe dall’alto in basso poi pettinate i capelli con un pettine o una spazzola in fibra naturale. Quest’olio è indicato dopo le lunghe esposizioni al sole o dopo la piscina.

L’olio può essere conservato per circa un anno in un contenitore di vetro o in plastica.

Risciacquo per scurire i capelli

Questo trattamento è indicato per i capelli porosi che possono assorbire facilmente il colore naturale rilasciato dalle piante utilizzate in questa ricetta. Il colore non andrà a fissarsi in maniera permanente. Con questo rimedio i capelli grigi diventeranno leggermente castano scuro. Evitate il trattamento se i capelli sono completamente bianchi.

8 tazze di acqua distillata, 1 tazza di polvere di mallo di noce, ½ tazza di ortica (essiccata), ½ tazza di rosmarino (essiccato), ½ tazza di salvia (essiccata), 2 cucchiai di tè nero, ¼ di tazza di aceto di mele, 2 cucchiaini di olio di mandorla

1 Portate a ebollizione l’acqua distillata. Togliete dal fuoco e aggiungete tutte le erbe e l’aceto, coprite e lasciate riposare per almeno 1 ora. L’acqua diventerà color marrone scuro. 2 Filtrate l’infuso in una bottiglia e aggiungete l’olio di mandorla. Agitate il liquido anche prima dell’uso. Potete applicare questa miscela anche due volte alla settimana sui capelli puliti.

Si conserva al massimo per due settimane in frigorifero

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here