Sotto, tocchetti di frutta, verdura, carne o pesce, da soli o abbinati. Sopra, uno strato di pasta che la cottura in forno trasformerà in croccantissime briciole. Sono i gustosi crumble, dolci o salati, semplici da preparare e con mille varianti

4 ricette per crumble: Crumble di pesce e broccoli al pistacchio - Crumble di zucca arrosto e formaggio di capra - Crumble di zucca e ceci alle nocciole - Crumble di pere al cioccolato e cardamomo

Briciola. È il significato letterale del termine inglese crumb da cui deriva il crumble, la preparazione di origine britannica che vi illustreremo con alcune gustose ricette.
Qualcuno di voi forse conoscerà il crumble di mele a base di frutta ricoperta da briciole di burro, farina e zucchero. Partendo da questo spunto l’idea si può declinare felicemente nel salato creando piatti unici, contorni e altri dessert.
Strati di pesce, verdura, legumi, frutta o carne, dopo una breve cottura, evitabile nel caso della frutta, vengono ricoperti da una pasta ottenuta giocando con vari tipi di farina, semi, frutta secca e olio per creare inediti accostamenti di sapore. Dopo il passaggio in forno la pasta si trasforma in una crosta con una consistenza “briciolosa” che rende il piatto gustosissimo. Unica accortezza da seguire è quella di assemblare i due strati solo immediatamente prima di infornare, questo per evitare che frutta e verdura trasmettano eccessiva umidità alla pasta. Potete, quindi, preparare in anticipo sia la pasta che gli ingredienti dello strato inferiore, conservandoli in contenitori separati. Per finire un consiglio di degustazione: il crumble va servito subito e mangiato caldo o tiepido, altrimenti la croccantezza si perde.

Ecco come prepararli

Per preparare le coperture che rendono golosi i crumble, procedete così:
•    Mescolate prima gli ingredienti secchi, ovvero farine da sole o di più tipi, semi oleosi, frutta a guscio, quindi unite l’olio e incorporatelo in modo che il composto sia omogeneo. Potete usare un frullatore o farlo manualmente battendo le fruste.
•    Conservate il composto in un contenitore a chiusura ermetica fino al momento di utilizzarlo.
•    Dopo aver steso gli ingredienti cotti nella pirofila, spargete la copertura rivestendo uniformemente la base, formando una coltre piuttosto spessa.

Ecco alcune ricette per crumble veramente speciali

Crumble di pesce e broccoli al pistacchio
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Chiara Bellasio

Crumble di zucca arrosto e formaggio di capra
Difficoltà: Media
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Crumble di zucca e ceci alle nocciole
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Chiara Bellasio

Crumble di pere al cioccolato e cardamomo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Chiara Bellasio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here