Per rendere speciali le insalate, ma anche tanti altri piatti, basta un condimento ad hoc, originale e ricco di profumi, leggero e veloce da preparare. Ecco per voi qualche idea, dalla vinaigrette alla frutta a condimenti con senape o limone

5 condimenti: Condimento al limone - Olio al prezzemolo e zenzero - Olio piccante al peperoncino e ginepro - Salsa all'olio, olive e yogurt - Vinaigrette alle erbe

Oggi, e soprattutto d’estate, i condimenti sono spesso messi sul banco degli imputati, rei di apportare grassi inutili e in eccesso. Naturalmente, anche in questo caso, le estremizzazioni portano a scelte e considerazioni errate: ciò che conta è condire con moderazione e utilizzare prodotti di qualità che apportino non solo calorie, ma anche preziose sostanze nutritive utili alla salute di tutto l’organismo. Ma iniziamo la nostra carrellata dal re dei condimenti…

Olio, sale e aceto

Olio extravergine d’oliva, aceto di vino e un pizzico di sale marino rappresentano il condimento classico della cucina mediterranea. I francesi la chiamano vinaigrette, ma la differenza sta solo nella preparazione: si fa sciogliere a parte il sale nell’aceto e solo successivamente si miscela l’olio. Si crea così un condimento ben amalgamato che si dispone uniformemente sul cibo senza lasciare parti con troppo (o troppo poco) sale o aceto.

Di moda, i dressing

Negli ultimi anni l’apertura della nostra cucina alle influenze di tutto il mondo ci ha portato a considerare nuovi modi e nuovi ingredienti per creare dei condimenti: dalla senape alla maionese, fino allo yogurt, ai semi oleosi e alla frutta secca. Ognuno di questi alimenti ha un sapore e una consistenza in grado di cambiare il volto di una semplice insalata, ma anche di un secondo di pesce, carne e seitan.

Salse già pronte

Sul mercato sono disponibili molti condimenti già pronti all’uso ma, come sempre, è necessario dare un’occhiata alla lista degli ingredienti prima di procedere all’acquisto. È molto diffuso, infatti, l’utilizzo di grassi poco nobili, come l’olio di palma, e aromi di sintesi per rendere i prodotti più accattivanti. Spesso, inoltre, questi condimenti confezionati sono ricchi di grassi, e si rischia così di trasformare un piatto solitamente leggero, come un’insalata, in una bomba calorica.

Un’idea per ogni occasione

Fare i propri condimenti in casa è facile, veloce ma soprattutto può portare alla produzione di salse sane, senza inutili additivi, gustose e con sapori anche molto ricercati. La frutta, per esempio, in succo o in purea, può essere aggiunta per dare un’impronta più agrodolce, così come il miele e l’aceto di mele. Non dimentichiamo poi l’enorme varietà di erbe aromatiche: un veloce trito di timo, salvia e rosmarino, profumerà la vostra insalata di brezza marina e di Provenza. Ottimi sono i semi oleosi, che portano gusto, croccantezza e acidi grassi “buoni” per il nostro organismo, e la frutta essiccata, ricca di zuccheri ma anche di preziosi minerali e vitamine. Un grande classico sono anche le salse a base di yogurt bianco a cui aggiungere un po’ di succo di limone, un trito di erba cipollina e, a piacere, uno spicchio d’aglio.

Condimenti originali

Vinaigrette ai lamponi
Ingredienti per 4 persone: 2 cucchiai di aceto di mele, 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 6 lamponi maturi, 1 cucchiaino di miele d’acacia, 1 cucchiaino di sale marino.
Sciogliete il sale nell’aceto, poi aggiungete il miele, l’olio e i lamponi maturi precedentemente schiacciati.
Mescolate bene e utilizzate il composto ottenuto per condire insalate fresche di erbette e misticanza. Questa vinaigrette si conserva in frigorifero anche per una settimana: agitate bene prima di utilizzarla.

Condimento stiriano
Ingredienti per 4 persone: 4 cucchiai di olio di zucca, 4 cucchiaini di senape dolce, 5 nocciole tostate, 1 pizzico di sale.
Stemperate la senape nell’olio di zucca. Tritate grossolanamente le nocciole in un mortaio. Mescolate insieme tutti gli ingredienti e salate a piacere. Questo condimento è ottimo per condire insalate miste, carni bianche o anche per insaporire tofu e seitan. Si conserva in frigorifero, in un recipiente di vetro ben chiuso, per più di una settimana. Prima di utilizzarlo agitate bene il contenitore.

Tri- citronette
Ingredienti per 4 persone: succo di mezzo limone, succo di mezzo pompelmo, succo di mezzo lime, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 1 pizzico di sale marino, 1 cucchiaino di scorza grattugiata dei tre agrumi.
Grattugiate la scorza dei tre agrumi. Spremete i tre agrumi e versate i succhi, attraverso un colino, in una ciotola. Aggiungete tutti gli altri ingredienti. Usate la citronette per condire pesce, insalate e verdure a vapore. Conservatela in frigo.

Condimento al limone
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Maria Antonietta Perotti

Olio al prezzemolo e zenzero
Difficoltà: Facile
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Olio piccante al peperoncino e ginepro
Difficoltà: Facile
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Salsa all'olio, olive e yogurt
Difficoltà: Facile
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Vinaigrette alle erbe
Difficoltà: Facile
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 0 minuti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here