Non solo a Capodanno. Impariamo a utilizzare le lenticchie in una panoramica di ricette diverse, dalle golose frittelle al saporito risotto, passando per zuppe cremose e secondi vegetariani

5 ricette con le lenticchie: Frittelle di lenticchie rosse al prezzemolo - Mini involtini di porri e lenticchie al rosmarino - Risotto con doppie lenticchie e carciofi - Zuppa di lenticchie rosse e yogurt alla menta - Pane alle lenticchie

La tradizione impone di iniziare l’anno con le lenticchie in tavola che, a causa del loro formato tondo, ricordano le monete e sono quindi simbolo di ricchezza e fortuna. In ogni caso, in un piatto delle benauguranti lenticchie troviamo sempre un tesoro di salute e gusto. Proprio per questo sarebbe un peccato relegare il consumo di questi legumi a poche occasioni o restringerne l’utilizzo sempre per le solite ricette di casa. Eccovi, allora, tante idee nuove che utilizzano le lenticchie nei modi più diversi e che vi potranno servire per stimolare la fantasia in cucina. Allo stesso tempo, troverete una serie di suggerimenti pratici per ottenere degli squisiti risultati.

Tanti tipi da variare

Le lenticchie si differenziano per il colore, verde, marrone, rosso e nero, e per la dimensione: a seme grande e a seme piccolo.
Per semplificare la descrizione delle ricette, abbiamo preferito indicare le lenticchie già lessate. Potete, perciò, cuocerle anche pochi giorni prima, avendo l’accortezza di conservarle ben chiuse in frigorifero. Come per tutti i legumi, preferite pentole di terracotta, acciaio o vetro per la cottura, evitando alluminio e rame.

L’ammollo è consigliato

Per le lenticchie piccole, come quelle di Castelluccio, o quelle decorticate, come le arancioni, è sufficiente un ammollo di mezz'ora. Le lenticchie verdi e marroni a semi grandi hanno generalmente una buccia più tenace che ha bisogno di essere ammorbidita con un ammollo di 2-3 ore.

Cuocetele così

Versate le lenticchie in una pentola con acqua fredda: la proporzione ideale, se poi volete utilizzare il fondo per il brodo vegetale, è di una parte di lenticchie e 10 di acqua. Ovvero, per 100 g di lenticchie servirà un litro d’acqua abbondante. Lasciate sobbollire per 20-25 minuti le lenticchie piccole, 35-40 minuti le grandi, salando solo alla fine. Per non rischiare di disfarle, scolatele leggermente dure al centro, per poi finirle di cuocere nelle successive preparazioni.

Brodo alle lenticchie

La lessatura dei legumi permette di utilizzare il liquido di cottura che è ideale per essere arricchito e diventare un saporito brodo vegetale. Preparatelo così: per ogni litro d’acqua di cottura delle lenticchie aggiungete una carota, una cipolla, 3 coste di sedano, prezzemolo e alloro.

Ecco alcune fantasiose e invitanti ricette.

Frittelle di lenticchie rosse al prezzemolo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Mini involtini di porri e lenticchie al rosmarino
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Risotto con doppie lenticchie e carciofi
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Zuppa di lenticchie rosse e yogurt alla menta
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 45 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Pane alle lenticchie
Difficoltà: Media
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 35 minuti
Ricetta di Bernd Ambrust

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here