Cosa c’è di meglio di un bel ghiacciolo, colorato, saporito e tutto naturale? A base di frutta, ma anche verdura, con l’aggiunta a piacere di bevande vegetali o succhi, i ghiaccioli sono facili e veloci da fare in casa e il successo è assicurato

4 ricette per ghiaccioli: Ghiaccioli al melone e fragola - Ghiacciolo al limone - Ghiacciolo all'albicocca - Ghiacciolo all'anguria e menta

Quante generazioni si sono dissetate, nei calori estivi, con i ghiaccioli, alimenti economici, gustosi e ricchi di sapori e colori accattivanti. Forse troppo: aromi e coloranti artificiali erano e sono purtroppo molto diffusi nei prodotti in commercio. Che fare allora? Prepararli in casa è un’ottima alternativa che vi darà l’opportunità di gustare una rinfrescante merenda, ricca di frutta, succhi e altre bevande vegetali a piacere, povera di grassi e priva di inutili additivi nocivi alla salute.

Solo frutta

Dovete soltanto procurarvi degli stampini per ghiaccioli, reperibili nei negozi di casalinghi, e la vostra frutta preferita. Vi basterà così ridurla in purea con l’aiuto di un frullatore, eventualmente diluendola con acqua o succo di frutta se troppo densa, dolcificare a piacere, versare il liquido ottenuto nelle formine e mettere in congelatore per almeno 6 ore, finché il ghiacciolo non si sarà ben solidificato. Potete prepararne in abbondanza e conservarli anche per tutta l’estate.

Creare ricette originali   

Oltre alla frutta, potete congelare quasi ogni liquido: date libero sfogo alla fantasia. Un tè, una bevanda vegetale, una crema al latte, uno yogurt, tutto può essere facilmente reso ghiacciolo per la gioia del vostro palato e della salute. Potete anche creare delle combinazioni croccanti, ad esempio aggiungendo alla vostra ricetta cereali in fiocchi (tipo fiocchi d’avena) o rotolando i ghiaccioli, poco prima di consumarli, nel cocco grattugiato, nel cacao o nel muesli.

Senza zucchero

Il vantaggio di auto-prodursi i ghiaccioli è la possibilità di non utilizzare dolcificanti, usando, ad esempio, frutta molto matura e già di per sé dolce, come il melone. In questo modo gusterete un concentrato di sola frutta, senza rimorsi e rimpianti per la linea. Se invece ritenete necessario dolcificare, potete provare a utilizzare dolcificanti alternativi allo zucchero, come il miele, il malto, lo sciroppo d’acero e d’agave.

Anche la verdura?

Trasformandola in un colorato ghiacciolo, potete far digerire ai vostri figli anche la verdura. Va benissimo la carota, ma potete utilizzare anche pomodori, zucchine o altra verdura di stagione. Trasformatela in purea, dopo eventualmente averla cotta, fate raffreddare e mescolate con yogurt denso, del tipo greco. Dolcificate e mettete in freezer. Quando volete gustare i ghiaccioli autoprodotti, toglieteli dal congelatore, passateli sotto l’acqua calda e poi estraeteli dagli appositi stampini.

Il consiglio veloce

Se avete poco tempo, potete preparare i ghiaccioli anche in pochissimi minuti. Vi basterà una confezione di succo di frutta e un cucchiaio di amido di mais. Stemperate l’amido nel succo e mettete negli stampini. L’amido di mais ha la funzione di addensare, rendendo il ghiacciolo più consistente e cremoso.

Ghiaccioli

Bianchi di mandorle
Ingredienti per 12 ghiaccioli: 600 ml di latte di mandorla, 200 g di mandorle pelate, 3 cucchiai di miele di acacia, cocco grattugiato.
Frullate le mandorle pelate fino a ridurle in farina. Poi unitele al latte di mandorla e al miele e frullate per amalgamare il tutto. Versate negli stampi per ghiaccioli e fate raffreddare in freezer. Passate velocemente, al momento del consumo, gli stampini sotto l’acqua calda, estraete i ghiaccioli e rotolateli nel cocco grattugiato.

Al tè verde e menta

Ingredienti per 12 ghiaccioli: 2 cucchiai di foglie di tè verde, 3 cucchiai di sciroppo d’agave, il succo di 1 limone, menta fresca.
Preparate il tè verde con 400 ml di acqua e filtratelo. Versate, in un altro pentolino, i restanti 400 ml d’acqua, lo sciroppo d’agave e il succo di limone. Mescolate e fate bollire 10 minuti. Fate raffreddare, unite il tè verde e qualche foglia di menta (una per ghiacciolo). Mettete il composto negli stampi e poi in freezer.

Di carote e yogurt
Ingredienti per 12 ghiaccioli: 250 g di yogurt greco, 400 g di carote, 300 ml di acqua, 100 g di zucchero di canna.
Lavate le carote, tagliatele a cubetti e centrifugatele. Aggiungete l’acqua e mescolate bene (in alternativa potete utilizzare 500 ml di succo di carota). Aggiungete lo yogurt greco, lo zucchero e mescolate, fino a ottenere  una purea. Mettete la purea negli stampini e fate raffreddare in freezer.

Rinfreschiamoci con questi ghiaccioli!

Ghiaccioli al melone e fragola
Difficoltà: Facile
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Riccardo Astolfi

Ghiacciolo al limone
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Ghiacciolo all'albicocca
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Ghiacciolo all'anguria e menta
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here