Ampio assortimento di ortofrutta bio sfusa, ma anche servizi al consumatore

E' quanto propone Almaverde Bio con un allestimento che presenta 48 prodotti non confezionati tra frutta (17), verdura (28) e frutta secca (3). Il caso del superstore a insegna Conad (Cia) a Faenza, in provincia di Ravenna, descritto e commentato da una rivista specializzata

Proprio di rimpetto all'entrata del negozio, che si apre con il reparto ortofrutta, si nota - impossibile non farlo, scrive l'autore dell'articolo comparso su Italiafruit News, un nuovo supporto espositivo in legno, materiale che già da solo ha un forte richiamo alla natura e aumenta il grado di "calore" del reparto. All'interno della bancarella, poi, una valida esposizione di prodotti biologici sfusi: ben 48 referenze tra frutta (17), verdura (28) e frutta secca (3). Completa l'assortimento una serie di prodotti confezionati (dieci in tutto, otto dei quali di frutta e due di verdura) disposti su un supporto murale non refrigerato, a fianco della bancarella dello sfuso.
Ampiezza e profondità assortimentali sono dosate per offrire al cliente un paniere di prodotti completo per la stagione estiva, ma stuzzicante per stimolare l'acquisto d'impulso verso prodotti ancora poco noti (ad esempio lo zenzero, la patata dolce e l'avocado) o praticamente sconosciuti al responsabile acquisto medio, come l'aglio nero, la scorzonera e la curcuma. Tutti i prodotti sfusi hanno la propria bilancia dedicata (così da evitare commistione col prodotto convenzionale) e nei giorni di alta affluenza è presenta anche un promoter per favorire l'assaggio dei frutti stagionali e promuovere la categoria. Un'arma efficace in mano al promoter è il "Mangiasano": una raccolta di 60 ricette, dall'antipasto al dolce, accompagnate da informazioni nutrizionali e curiosità sui prodotti ortofrutticoli che compongono le ricette.
Insieme al libro di ricette in negozio erano disponibili anche diverse schede prodotto dedicate a quelle referenze meno note e da "raccontare" al cliente. Nel retro di ogni scheda è proposta una preparazione. La funzione d'uso è, quindi, uno dei principali driver di acquisto promossi con questa iniziativa. Da sottolineare l'impatto sui clienti del negozio. La disposizione nel layout esalta la visibilità dell'offerta mentre il livello di freschezza e gustativo dei prodotti è assolutamente all'altezza. Il che deriva, con buona probabilità, anche da buone rotazioni. 

Leggi tutto 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here