Benessere in cucina
Buon anno alla vostra linea


Lasciarsi andare a qualche golosità di troppo durante le feste è prevedibile e a volte inevitabile. C’è modo di rimediare a volo?

Durante le feste di fine anno gli stravizi a tavola non mancano… tra panettoni, torroni e cene dalle mille portate, uniti al poco movimento, c’è chi arriva a metter su anche 3-4 chili in pochi giorni! Stomaco, pancreas, fegato e intestino sono messi a dura prova da cibi ricchi di zuccheri e grassi e da errate combinazioni alimentarie potrebbero “accusare il colpo”, con sintomi quali bruciore e acidità di stomaco, colite, sonnolenza dopo i pasti, gonfiore addominale e ritenzione idrica. Ma come è possibile arginare questi problemi e iniziare l’anno in forma? Una semplice soluzione è quella di intervallare i pranzi e le cene, sempre senza esagerare, con delle vere e proprie giornate disintossicanti.

Giornate depurative per recuperare

Momenti di “riposo”, infatti, aiutano l’apparato digestivo a smaltire le sostanze tossiche che, quando in eccesso, si accumulano nei tessuti, causando acidosi e infiammazione. Il pancreas, sovraccaricato e costretto dall’eccesso di zuccheri a pompare grandi quantità di insulina nel sangue, con una giornata depurativa va incontro a un vero e proprio “reset”: la secrezione di insulina si riequilibra, abbassandosi notevolmente.

Le 5 regole da seguire

Le indicazioni fondamentali da seguire per un semidigiuno sono:

  • Consumare solo alimenti di origine vegetale:
  • Idratarsi abbondantemente con acqua e tisane lontano dai pasti principali;
  • Preferire alimenti crudi o poco cotti;
  • Utilizzare poco olio extravergine d’oliva a crudo per condire;
  • Preferire il succo di limone all’aceto.

Ecco una giornata di semi digiuno dalla colazione alla cena. E non dimenticate il movimento quotidiano, necessaria abitudine per mantenere giovane e in salute il vostro corpo.

Una giornata di semi digiuno depurativo

Colazione

Frullato ai superfoods

Ingredienti: 1 banana, 2 kiwi, 250 ml di latte di soia, 1 cucchiaio di semi di chia, 1 cucchiaino di erba di grano in polvere, 1 cucchiaio di semi di lino appena macinati, 5 noci del Brasile.
Mettete in ammollo la sera precedente i semi di chia nel latte vegetale e lasciate riposare in frigorifero. Macinate la mattina seguente, con un macinacaffè, i semi di lino, aggiungeteli al latte vegetale insieme a tutti gli altri ingredienti, frullate ad alta velocità per qualche secondo e consumate subito.

Spuntino di metà mattina

150 g di frutta e 1 tazza di tè verde.

Pranzo

Crudité di insalata belga, melagrana e germogli di lenticchie

Ingredienti: 100 g di insalata belga a julienne, mezza melagrana sgranata, 30 g di germogli di lenticchie, 1 cucchiaio di semi misti, succo di mezzo limone, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, 1 pizzico di sale, un quarto di cucchiaino di pepe nero, mezzo cucchiaino di curcuma, 2 cm di zenzero fresco grattugiato.
Preparate in una ciotola olio extravergine, succo di limone curcuma, pepe nero, zenzero, sale e acqua quando basta. Mescolate in una terrina insalata belga, melagrana, germogli e semi misti e condite con il pinzimonio. Una porzione di verdura cotta (150 g) a scelta tra broccoli, cavolo, cavolfiore, finocchi, sedano rapa, porri condita con succo di limone e 1 cucchiaino di olio d’oliva.

Spuntino di metà pomeriggio

150 g di frutta e 1 tisana allo zenzero e semi di finocchio.

Cena

Centrifugato depurativo

Ingredienti: 3 mele, 2 carote, 1 barbabietola rossa, 1 finocchio.
Lavate e sbucciate frutta e verdura, tagliatela in pezzi ed estraete il succo con l’aiuto dell’estrattore o, in mancanza, con una centrifuga.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome