Al caldo in forma


Consigli e ricette per favorire l'eliminazione delle tossine e contrastare i piccoli disagi dovuti al caldo 

Spossatezza, senso di pesantezza agli arti inferiori, minor rendimento fisico e mentale sono disturbi diffusi in estate. Ma il caldo porta con sé anche molti effetti benefici. Con l'aumento delle temperature migliora la circolazione sanguigna superficiale, fenomeno che spesso giova alla pelle; anche i capelli crescono più rapidamente, mentre l'eliminazione delle tossine è favorita dalla sudorazione.

Sudare fa bene

In mancanza di sudorazione il nostro corpo guadagnerebbe calore alla velocità di circa 0,3°C ogni 15 minuti, raggiungendo rapidamente le condizioni del colpo di calore. Il sudore, inoltre, ha un effetto disinfettante che aiuta a prevenire micosi e altri problemi cutanei particolarmente diffusi in estate. C'è poi da aggiungere che rappresenta una buona via d'eliminazione per le sostanze indesiderabili, come le scorie azotate. Niente di peggio, quindi, che evitare di bere per non sudare. Un altro aspetto importante: attraverso il sudore si perdono minerali in particolare cloruro di sodio, potassio e magnesio che vanno reintegrati con gli alimenti.

Per non debilitarsi

Bevete molto, a brevi intervalli, senza aspettare d'avere sete. Servono almeno due litri di liquidi al giorno.
• Ad esempio, per la prima colazione preparate un tè verde piuttosto leggero e, arricchitelo con un pizzico di gomasio. Durante il pomeriggio, nei momenti di stanchezza, provate un infuso di carcadè con poco miele.
• Integrate l'acqua e le tisane con ortaggi e frutta fresca.
• Prima e dopo l'attività fisica preferite acqua a medio-alto contenuto minerale (cioè superiore a 200 mg/litro). Arricchitela con centrifugati d'ortaggi e frutta, le migliori sorgenti di potassio e magnesio (reperibile soprattutto nelle verdure a foglia).
• In caso d'intensa sudorazione salate leggermente di più i cibi (preferibilmente con sale marino integrale). Evitate, però, un eccesso di cibi conservati sotto sale (per esempio insaccati e salumi).
• Fate almeno 5 pasti (frugali!) al giorno.
Evitate i grassi cotti. Abbondate con i cereali. Consumate ogni giorno almeno due porzioni di cibi proteici magri (carne bianca, pesce, latticini freschi).

Distillati vitaminici antisete

Invece dei soliti integratori, in estate consumate regolarmente centrifugati ottenuti con ortaggi e frutta. Due bicchieri al giorno, prima dei pasti, sono un vero ricostituente. I residui d fibre che restano nella centrifuga possono essere utilizzati per crocchette dolci e salate, dopo averli amalgamati con ricotta e/ o uova.
Ecco alcuni dei mix più indicati per la stagione.
Dopo lo sport
Pomodoro, sedano, cavolo
Durante una giornata al sole
Carote e succo di limone
Per rinforzare i vasi sanguigni e rassodare i tessuti
Mirtilli, fragole e lamponi

Frullati e C.

Poco energetici, forniscono vitamine, minerali e acqua, nonché una buona dose di fibra, rinfrescano e hanno un gusto delizioso. I frullati sono ideali per spuntini e prime colazioni, anche per i più piccoli. Provateli con la frutta ben matura oppure con alcuni ortaggi, in questo caso di prestano anche come antipasto. Ecco alcuni esempi.
Una prima colazione energetica
Melone, yogurt, zenzero fresco
La merenda dei bambini
Fragole, banane e menta
A pranzo o a cena
Pomodori, cetrioli, basilico, un pizzico di sale

Ecco alcune ricette

Coppa di yogurt e anguria

Ingredienti per 4 persone
1 Kg di anguria, 500 g di yogurt greco, 2 cucchiai di pistacchi sgusciati, cannella in polvere q.b., 2-3 cucchiai di miele

1 Mescolate lo yogurt con il miele. Private l'anguria dei semi e della scorza e tagliatela a dadini.
2 Distribuite metà dello yogurt in quattro coppe da dolce. Unite l'anguria. Coprite con lo yogurt rimasto. Spolverizzate con pistacchi sminuzzati grossolanamente nel mortaio e servite il dolce fresco, con eventuale miele e cannella da aggiungere a piacere.

Carpione vegetariano

Ingredienti per 4 persone
6 zucchine, 1 gambo di sedano, 1 peperoncino fresco, 2 cipolle, 2 rametti di timo, qualche fogliolina di salvia, 6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, 200 ml d'aceto di vino bianco, 100 ml di vino rosso, sale q.b.

1 Lavate le zucchine. Tagliatele a fette sottili, nel senso della lunghezza. Ungetele e fatele cuocere su una piastra.
2 Sbucciate le cipolle, tritate il sedano. Fate rosolare il tutto, per 5 minuti, in poco olio, insieme alle foglie di salvia.
3 Raccogliete le verdure in un'insalatiera. Unite il timo e il peperoncino tagliato a rondelle dopo averlo privato dei semi.
4 Fate bollire, per 5 minuti, l'aceto mescolato al vino e 100 ml d'acqua. Versate il composto sulle verdure. Lasciate riposare almeno 12 ore. Prima di servire eliminate il peperoncino.

Filetti di peperoni con dadolata di pomodori

Ingredienti per 4 persone
1 peperone rosso, 1 peperone giallo, 500 g di pomodori perini, 1 ciuffo di basilico, 1 spicchio d'aglio, 60 g d'olive nere, 1 cucchiaio di capperi sott'aceto, 4 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, sale q.b.

1 Lavate i peperoni e metteteli nel forno caldo, a 180°C, finché la pelle si solleva. Poneteli in un sacchetto di carta, poi sbucciateli e riduceteli in filetti, eliminando con cura i semi interni.
2 Lavate i pomodori e tagliateli a dadini. Fateli insaporire, in una padella, con l'aglio e due cucchiai d'olio, per pochi minuti.
3 Unite i peperoni, le olive, i capperi, il basilico spezzettato. Spegnete. Mescolate. Eliminate l'aglio, aggiungete sale quanto basta e un goccio d'olio crudo. Mescolate di nuovo. Lasciate riposare alcune ore prima di servire. È ottimo con l'aggiunta di melanzane e/o zucchine.

Zuppa frullata di lamponi e agrumi

Ingredienti per 4 persone
450 g di lamponi, 4 pesche bianche, 3 cucchiai di succo di limone, 1 grattatina di zenzero fresco, 200 ml di succo d'arancia

1 Frullate i lamponi e le pesche con il succo d'arancia tenendo da parte qualche frutto per decorare.
2 Versate il composto in coppette di vetro, guarnite con i lamponi e spolverizzate con lo zenzero.

Insalata con il pane

Ingredienti per 4 persone
200 g di cicoria, 300 g di pomodori a ciliegia, 2 carote, 2 cipolle di Tropea, 2 fette di pane casereccio, 5 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, 1 cucchiaio d'aceto balsamico, 2 filetti d'acciuga, sale marino integrale q.b.

1 Mondate e lavate la verdura. Tagliate la cicoria, mettetela in un'insalatiera. Unite i pomodori tagliati in 4, le carote grattugiate, le cipolle affettate.
2 Schiacciate le acciughe con una forchetta. Unite l'aceto, sale quanto basta e infine l'olio. Mischiate fino a formare una salsetta.
3 Tostate il pane da entrambi i lati. Tagliatelo a dadini. Aggiungetelo all'insalata. Condite con la salsa all'acciuga, mescolate e servite.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here