Originali ricette che sposano il sapore inconfondibile dell’aglio e dell’aglietto fresco, che in questo mese sono nel loro splendore. Il risultato è una festa per il palato, per gli occhi ma anche per il naso

5 ricette con aglio e aglietto: Frittelle di verdura con yogurt all'aglio - Mini quiche con aglio fresco ed erbe aromatiche - Cascata di ortaggi fritti all'aglietto e al timo - Pappardelle in crema di taccole e aglietti - Macedonia di ortaggi con salsa di carote

Con la primavera arrivano i nuovi ortaggi profumati, teneri e delicati con i quali preparare una tavola sana, nutriente e gustosa. In questo caso abbiamo scelto di gustare piatti preparati con due "simpatici" bulbi, aglio e aglietto fresco che, col loro sapore più soave di quello secco, regalano un tocco aromatico a molte preparazioni.

Buono a sapersi

•    L’aglio fresco ha il bulbo già formato mentre la differenziazione tra gli spicchi e le guaine è ancora in corso. Ha un profumo e un sapore più delicati di quello arrivato a completa maturazione.
•    Per aglietto si intende l’aglio giovane quando ancora il bulbo non si è sviluppato. Alla vista si può confondere con le cipolline (con le quali condivide un gusto non troppo intenso). Per pulirlo, occorre tagliare via la radice e una o due foglie esterne. Dell’aglietto si consumano sia la parte bianca che quella verde.

Ecco per voi una panoramica altamente saporita.
.

Frittelle di verdura con yogurt all'aglio
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Isa Mazzocchi

Mini quiche con erbe aromatiche
Difficoltà: Facile
Preparazione: 5 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Cascata di ortaggi fritti all'aglietto e al timo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Grazia Balducci

Pappardelle in crema di taccole e aglietti
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Grazia Balducci

Macedonia di ortaggi con salsa di carote
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here